La pallavolo umbra piange Roberto Campana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Giugno 16, 2019 07:30
Campana Roberto

Roberto Campana

Non ce l’ha fatta Roberto Campana che si è spento ieri poco prima di mezzanotte, a soli 63 anni, lasciando nel dolore la famiglia e gli amici. Una vita dedicata alla pallavolo, prima come giocatore e poi come dirigente. Fu tra i primi umbri protagonisti nelle categorie che contano, era il 1980 quando approdò con la squadra nella quale era cresciuto, la Rossoverde Terni, in serie A2 maschile; qualche anno più tardi l’esordio nella massima categoria italiana, contribuendo alle fortune della Venturi Spoleto con cui nel 1988 conquistò la serie A1. In seguito diventò direttore sportivo della Clt Terni, raggiungendo tanti successi col club aziendale che più volte aveva festeggiato vittorie di campionato e promozioni in serie B maschile, come quella di poche settimane fa. L’Umbria lo piange ricordando la sua straordinaria lotta contro un’aorta malandata che da qualche tempo gli aveva causato problemi al miocardio, costringendolo a sottoporsi più volte ad intervento chirurgico. Ad assistiterlo fino all’ultimo il dr. Paolo Ottavi anch’egli un veterano della pallavolo. Lascia la moglie e figli Erika e Marco, che avevano seguito le gesta del padre nella pallavolo. A loro vanno le condoglianze più sentite della redazione di Pianeta Volley. Le esequie si celebreranno martedì 18 giugno alle ore 10 nella chiesa di Sant’Antonio a Narni Scalo.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Giugno 16, 2019 07:30
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*