Avis Magione e San Feliciano insieme

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 6 Agosto, 2019 11:00
Mattaioli-Taborchi

Renata Mattaioli e Roberto Taborchi

Solidarietà e sport sono due parole che vanno spesso a braccetto, incrociandosi, completandosi ed alimentandosi a vicenda. La donazione di sangue è tra tutti i gesti di volontariato uno di quelli più nobili, capace in pochi minuti di regalare una seconda possibilità a chi lo riceve, oltre che una soddisfazione interiore senza pari a chi lo compie. Negli ultimi anni, il calo delle donazioni in Umbria ha reso necessario un incremento sempre più intenso dell’attività di Avis, che si impegna a coinvolgere una fetta il più trasversale possibile di popolazione, organizzando e partecipando ad eventi di ogni tipo. In questo senso anche la sezione Avis di Magione è molto attiva, ed ha organizzato recentemente a livello sportivo ‘La Mitica Partita del Dono’, sfida di calcio tra i donatori di sangue e la nazionale italiana ragazzi guariti da leucemia, e nella pallavolo il primo trofeo ‘Ace di Cuori’, derby benefico tra le ragazze Avis Magione e quelle di Avis Passignano, con raccolta fondi a favore della Misericordia di Magione. Quest’ultimo evento si è svolto alla palestra di San Feliciano, grazie alla collaborazione della società lacustre, con la quale negli ultimi anni è stata avviata una collaborazione sempre più significativa. Il defibrillatore presente nella palestra è stato infatti donato nel 2016 dalla sezione avisina, che espone da allora anche un suo striscione promozionale a bordo campo; e soprattutto, cosa più importante, molte giocatrici della società sono donatrici periodiche di sangue. Questo legame sarà ancor più stretto a partire dalla prossima stagione sportiva, quando la squadra di serie C femminile assumerà la denominazione Essepi San Feliciano Avis Magione, con tanto di logo sulle maglie, il presidente della sezione magionese Roberto Taborchi si mostra felice: «È bellissimo poter rientrare nella pallavolo regionale, Avis Magione ha infatti dato il nome per tanti anni alla Polisportiva Magione Volley, che si è sciolta nel 2015 e della quale anche io sono stato dirigente per cinque anni. Siamo sicuri che questa collaborazione riuscirà a dare ancor più risalto all’immagine della nostra associazione, ma soprattutto ci auguriamo in questo modo di riuscire a sensibilizzare e coinvolgere nuovi donatori e donatrici, contribuendo ad invertire il trend negativo degli ultimi anni». La presidente del club lacustre Renata Mattaioli gli fa eco: «La nostra società sportiva è da sempre sensibile alle tematiche legate al volontariato, ed essere in prima linea nel promuovere la cultura del dono del sangue ci riempie di gioia; speriamo che questo legame con Avis Magione, oltre che fortunato e vincente per la nostra stagione sportiva, permetta soprattutto di diffondere quanto più possibile l’importanza di questo gesto, dalla durata di pochi minuti ma dal valore inestimabile».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 6 Agosto, 2019 11:00