Marco Gobbini: «Perugia dovrà trovare gli automatismi»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 28, 2019 13:00
3M Perugia (staff tecnico)

lo staff tecnico della 3M Perugia

I primi giorni sono di intenso lavoro per la 3M Perugia che si prepara al suo secondo campionato di serie B1 femminile. Un roster sostanzialmente rivisito e arricchito con elementi di qualità che inevitabilmente cambiano le prospettive della stagione per il neo tecnico Marco Gobbini che dice: «La dirigenza ha fatto un ottimo lavoro in sede di mercato. La rosa è nuova e quindi ci vorrà un po’ di tempo per trovare i giusti automatismi. È stato fatto un investimento anche in chiave futura vista l’età media delle giocatrici. Preferisco sempre volare basso, il primo giorno alle ragazze ho detto che l’obiettivo ce lo dobbiamo costruire noi, con la consapevolezza di fare bene e di divertirci. Quest’anno ci dovremo confrontare in un girone dove sono presenti squadre molto attrezzate e ogni partita andrà giocata con il coltello tra i denti. Avere vicino una figura così importante com Mirka Francia sarà stimolante e molto utile anche per me. Sono abituato a lavorare con personaggi di spicco della pallavolo. A San Giustino ha avuto Claudio Nardi, ora Mirka Francia, ci troveremo bene, ne sono convinto». Lo staff è composto inoltre da Marco Ferraro in qualità di preparatore atletico, Riccardo Terrenzi scout e Laura Rosi fisioterapista. Rispetto allo scorso anno diverse la novità nel gruppo biancorosso, solo le centrali Nana e Pero, la schiacciatrice Zirotti e la libero Mastroforti hanno trovato conferma; ci sono due nuovi palleggiatrici Miriana Manig e Flavia Volpi, la centrale Domiziana Mazzoni, tre schiacciatrici Joelle M’Bra, Giorgia Silotto e Nicole Sasso, due opposte Elisa Mezzasoma e Valentina Torrisi e un’altra libero Beatrice Rota.
(fonte Pallavolo Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 28, 2019 13:00