Fabio Bovari: «Perugia cerca miglioramenti in palleggio»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 29, 2019 11:00
Bovari Fabio

Fabio Bovari (foto Maurizio Lollini)

La seconda uscita della Bartoccini Fortinfissi Perugia non ha avuto un risultato positivo, al Memorial Carlo Iacone si è testata la forza di una rivale di rango come Scandicci, ma che la serie A1 femminile fosse difficile si sapeva e dunque nessun dramma. Il torneo disputato tra le mura amiche ha dato la possibilità agli sportivi perugini di vedere all’opera le proprie atlete, con particolare riferimento alla palleggiatrice americana August Raskie, alla schiacciatrice brasiliana Regiane Bidias e alla centrale croata Ema Strunjak che sino ad ora non erano state impiegate. A parlare a caldo delle sensazioni ricevute è stata la capitana Veronica Angeloni: «Personalmente sono emozionata di tornare a Perugia ed ho l’onore di essere il capitano. Sono molto onorata e spero di essere sempre all’altezza. C’è un bel clima attorno alla squadra, ho visto un buon pubblico sugli spalti per le prime uscite, sono convinta che i tifosi si appassioneranno e seguiranno il massimo campionato italiano». L’opposta brasiliana Rosamaria Montibeller si è espressa con parole di fiducia: «Sono molto felice perché manca poco per l’inizio del campionato. Abbiamo fatto delle buone partite fino ad ora e sappiamo che ci dobbiamo allenare di più. Il campionato italiano è forte e la nostra squadra è nuova, quindi serve tempo per ottimizzare i meccanismi di gioco. Cerchiamo quotidianamente di raggiungere i risultati che ci prefiggiamo. Mando un saluto a tutti gli sportivi che ci stanno seguendo dal Brasile e che ci sostengono, è molto bello sentire il loro calore e promettiamo di fare il massimo per tenere alti i nostri colori». L’allenatore delle perugine Fabio Bovari ha detto: «Abbiamo giocato meno bene rispetto alla partita di domenica scorsa a Chianciano, dobbiamo trovare ancora i giusti metodi di lavoro soprattutto al palleggio, per August Raskie era la prima volta da titolare, dovremo lavoreremo per migliorare l’intesa tra le atlete».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 29, 2019 11:00