La Polonia di Heynen e Leòn è sconfitta agli Europei

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 27, 2019 12:00
Heynen Vital (2019)

Vital Heynen

Mentre procede spedito il lavoro di amalgama nella Sir Safety Conad Perugia in attesa degli atleti impegnati in nazionale che devono ancora arrivare, si guarda alla competizione degli Europei. Ieri a sorpresa la Polonia di Wilfredo Leòn (22 punti con 4 ace e 3 muri) è stata battuta dalla Slovenia , bestia nera della rassegna continentale. A fine gara il tecnico Vital Heynen deluso e sconfortato ha analizzato la partita in maniera critica: «Dovevamo vincere questa semifinale, quindi nessuno di noi è contento. Sabato saremo pronti per lottare per il bronzo, ma questa sera negli spogliatoi nessuno parlerà della medaglia per il terzo posto. Nessuno è felice oggi. Non esiste una squadra, che vince sempre. Stiamo ancora una formazione che sta crescendo. Se otteniamo una medaglia dirò che avevamo bisogno di una tale sconfitta. Se veniamo battuti, dirò accidenti, abbiamo perso in un torneo importante per la seconda volta. Una cosa è certa, non abbiamo perso nulla del nostro cammino verso Tokyo 2020, né la possibilità di conquistare l’oro olimpico».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 27, 2019 12:00