Scandicci vince il Memorial Carlo Iacone

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 28, 2019 19:30
Angeloni Veronica (pallonetto)

Bartoccini Fortinfissi Perugia in attacco con la schiacciatrice Veronica Angeloni (foto Maurizio Lollini)

Giornata di ricordi indelebili quella disputata nello storico palasport Evangelisti, teatro di epiche battaglie e di innumerevoli vittorie della pallavolo perugina targata Sirio. Il Memorial Carlo Iacone è servito a testare la condizione di due formazioni molto attese nella massima categoria italiana, ma anche a non dimenticare un grande personaggio sportivo del recente passato che ha portato in alto il buon nome del capoluogo regionale umbro. Gioca discretamente la Bartoccini Fortinfissi Perugia che ha schierato la formazione tipo, con la brasiliana Bidias inizialmente a riposo precauzionale. Circa quattrocento gli sportivi accorsi sugli spalti per vedere all’opera la squadra delle magliette nere che si prepara allo sbarco in serie A1 femminile. La rivale Savino del Bene Scandicci, semifinalista nei play-off scudetto la scorsa stagione, si è dimostrata squadra di caratura tecnica superiore nonostante non abbia schierato la centrale brasiliana Ferreira da Silva e utilizzato col contagocce la schiacciatrice azzurra Lucia Bosetti, entrambi provenienti da infortunio, ed ha vinto. È ovvio che tutti tenevano al risultato ma in questo momento della preparazione le priorità sono altre, quello che di positivo è stato l’atteggiamento aggressivo messo in campo dalle ragazze del presidente Antonio Bartoccini. Nella vittoria per tre a uno delle toscane si è particolarmente distinta Elena Pietrini che è stata eletta miglior giocatrice dell’incontro (21 palloni a segno con un buon 44% in attacco). La gara è stata preceduta da un minuto di raccoglimento in favore del dirigente sportivo Aldo Valiani scomparso poche ore prima del fischio d’inizio. Il duello comincia con Stysiak e Pietrini in evidenza, nonostante i tentativi di fuga il punteggio resta in asse in virtù dei numerosi errori ospiti (22-22). Nel finale a tenere a galla le umbre è Montibeller ma un paio di ingenuità costano il set. Alla ripresa Pietrini spinge avanti le toscane che volano agevolmente sul 2-8. C’è l’esordio della schiacciatrice Bidias e della centrale Strunjak oltre all’inserimento di Mio Bertolo in zona-tre, ma il gap rimane consistente e il raddoppio arriva comodamente su affondo di Pietrini. Nel terzo frangente vanno via in scioltezza le locali che hanno meno sbavature ed una Angeloni incisiva (9-3). Il tentativo di rimonta viene neutralizzato e con Bidias in grande spolvero le distanze si accorciano. Quarto periodo che vede le perugine forzare molto in battuta e riuscire a mettere il naso davanti sul 14-13. Il vento gira in seguito ed è il servizio avversario che sorpassa e allunga (19-22). Si arriva allo sprint ma Scandicci è più lucida e s’impone.
BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA – SAVINO DEL BENE SCANDICCI = 1-3
(23-25, 17-25, 16-25, 21-25)
PERUGIA: Montibeller 13, Angeloni 8, Raskie 5, Lazic 3, Menghi 1, Casillo, Bruno (L1), Bidias 12, Strunjak 6, Mio Bertolo 4, Cecchetto (L2). N.E. – Demichelis, Taborelli. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
SCANDICCI: Pietrini 21, Stysiak 21, Stevanovic 6, Kakolewska 6, Bricio 4, Malinov 2, Merlo (L1), Molinaro 5, Lubian 3, Adelusi, Bosetti. N.E. – Nuria, Carraro, Cardullo (L2). All. Marco Mencarelli e Marco Bracci.
Arbitri: Fabrizio Giulietti ed Azzurra Marani.
BARTOCCINI (b.s. 12, v. 4, muri 8, errori 11).
SAVINO (b.s. 12, v. 4, muri 5, errori 22).


Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 28, 2019 19:30