Umbertide ha tolto i veli

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 9, 2019 08:00
Volley Umbertide (presentazione)

un momento della presentazione della Volley Umbertide di serie D femminile

Le aspettative e la curiosità per questa nuova stagione del Volley Umbertide c’erano, inutile negarlo. A partire dalla sede nella quale ha avuto luogo la presentazione per l’incombente inizio della nuova stagione. Nella sala principale del Museo di Santa Croce, per l’occasione gentilmente concessa dall’amministrazione comunale si è svolta la presentazione ufficiale della nuova stagione. In una sala più che gremita, l’evento ha avuto inizio con i saluti del sindaco Luca Carizia e del vicesindaco Annalisa Mierla, che hanno avuto modo di sottolineare il grande lavoro svolto dalla società sportiva umbertidese. Quest’anno il club biancorosso festeggia il quarantesimo anno di attività ed il presidente Raffaello Agea, proprio a sottolineare una passione che dura ininterrotta da otto lustri, ha voluto vicino a sé i soci fondatori che a vario titolo sono ancora colonne portanti dell’assetto societario: Gabriele Violini, Giampaolo Conti, Roberto Milleri e Mirco Babucci, i quali hanno ricordato come, dopo essersi ritrovati a cercare di imitare la nazionale vicecampione del mondo nel 1978 su un campo disegnato sull’asfalto del locale liceo, decisero che la pallavolo sarebbe stata la loro passione sportiva. Il momento più atteso era quello della presentazione della prima squadra, alla cui guida sarà ancora la confermatissima Maddalena Rosi, che sarà affiancata dall’aiuto Laura Burzacchi, proveniente dall’esperienza con le squadre giovanili. Poi, quasi come se ci fosse un rullo di tamburi, è stato svelato il roster della prima squadra di serie D femminile, che anche quest’anno tenterà l’assalto alla promozione, mancato di pochissimo nelle ultime due stagioni. A partire dal confermato capitano Martina Ubaldi, ruolo palleggiatrice, sono salite sul palco Sara Fiorucci, che completerà la cabina di regia della squadra, le schiacciatrici Beatrice Bianconi, Lucia Busti, Giada Palazzetti e Chiara Sarnari, le opposte Beatrice Leveque ed Alessandra Leonelli, le centrali Chiara Moretti, Silvia Giorgi, Greta Beacci ed Eleonora Polidori, i liberi Martina Giulietti e Agnese Girelli. Una squadra completa e ben assortita le cui ambizioni, anche se come sempre sarà il campo a decidere, sono più che legittime. Poi è stata la volta delle squadre giovanili, con alcune importanti novità. Elena Cirilli, confermata al timone della squadra di seconda divisione femminile, sarà di scena anche con il minivolley insieme all’espertissimo Giampaolo Conti. Confermato anche Roberto Milleri, titolatissimo tecnico della passata stagione, che sarà alla guida delle squadre under 12, under 13 ed under 14, affiancato anche quest’anno dall’assistant coach Laura Burzacchi. Altra novità, quella dell’under 16, la cui allenatrice sarà Maddalena Rosi, fortemente voluta in questo ruolo per cercare di consolidare l’anello di congiunzione tra le giovanili e la prima squadra. Infine è stata ricordata anche la squadra dell’open misto, il cui tecnico Marco Magnanelli ha pure espresso la sua gratitudine alla società, poiché particolarmente attenta e presente anche su questo versante. Ulteriore conferma quella della dirigenza, alla quale il numero uno della società sportiva ha voluto dedicare un caloroso ringraziamento per la grande collaborazione e condivisione dei progetti, testimoniate dal grande lavoro svolto sul campo. Vicepresidenti Mirco Ceccagnoli ed Enrico Giulietti, direttore tecnico Gabriele Violini; dirigenti Giuseppe Moretti, Mirko Babucci, Daniela Scopetta, Luigi Toscano, Giancarlo Palazzetti, Christine Todd, Paolo Ciaccini, Giacomo Landini, Federica Ugolini, Chiara Berrettoni, Catia Pitocchi. Ricordando l’appuntamento casalingo della prima giornata di campionato sabato 19 ottobre è stato sottolineato come quella umbertidese sia una realtà nella quale si vive lo sport come grande momento di condivisione, non solo all’interno della compagine, ma anche con il territorio, con i genitori e gli amanti dello sport in genere. Il progetto è di ampliare la base di partecipazione, tra l’altro entrando nelle scuole, tornando ad avere anche squadre maschili, puntando a qualcosa in più per la prima squadra e continuando con le iniziative trasversali, come, tanto per fare un esempio, l’ormai consolidato RoccaBeach.
(fonte Uisp Umbertide)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 9, 2019 08:00