Le donne di Perugia al tappeto con Casalmaggiore

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 20, 2019 19:30
Lazic Rebecka (attacco)

Bartoccini Fortinfissi Perugia in attacco con la schiacciatrice Rebecka Lazic (foto Maurizio Lollini)

Tra le mura di casa ci prova ma poi si scioglie la Bartoccini Fortinfissi Perugia che cede in quattro set nella seconda giornata di serie A1 femminile. Le magliette nere si devono mordere i gomiti per non aver saputo approfittare delle opportunità che la Èpiù Pomì Casalmaggiore, apparsa tutt’altro che invulnerabile, le aveva offerto nel primo e nel terzo set. Una partita comunque molto più equilibrata di quanto non si pensasse alla vigilia visto che a scontrarsi erano due squadre dagli obiettivi differenti. Coach Bovari cambia ancora formazione, al fischio d’inizio tra le titolari ci sono Demichelis in regia, Strunjak al centro e Lazic di banda. Le padrone di casa sono molto attente a muro e riescono ad avere efficacia (16-11). Alle incursioni di Bosetti si uniscono quelle di Cuttino (sette palle a terra) e in un batter di ciglia c’è il sorpasso (20-21). Entrano Angeloni e Pascucci ma non serve perché il finale è a senso unico e le lombarde passano alla cassa. Si riprende a giocare con Angeloni al posto di Lazic ma è Carcaces a diventare imprendibile producendo il primo strappo (4-8). Le perugine non si scompongono e facendo leva sulla crescita di rendimento di Bidias riescono a recuperare e sorpassare fino a guadagnarsi quattro palle del possibile pareggio, a concretizzarlo è un attacco di Montibeller. Nel terzo frangente il punteggio resta in equilibrio inizialmente (8-8). Qui le ospiti commettono qualche ingenuità e le magliette nere ne approfittano con Demichelis in battuta che allunga sino al 14-9. L’entusiasmo non basta per proseguire nella striscia positiva perché Cuttino e Carcaces sono inarrestabili e mettono in atto una progressione che ribalta (20-21). Subentra un po’ di sconforto ed è il due ad uno ospite. Il quarto periodo vede un costante predominio delle casalesi che con un attacco ad altissimo livello aumentano la cadenza e vanno a trionfare. Ora le perugine dovranno gettarsi alle spalle questo difficile inizio di stagione per buttarsi a testa bassa sul prossimo avversario, sabato sera a Firenze andrà in scena per l’anticipo televisivo valido per la terza giornata della massima categoria.
BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA – ÈPIÙ POMÌ CASALMAGGIORE = 1-3
(22-25, 25-22, 21-25, 17-25)
PERUGIA: Bidias 14, Montibeller 11, Strunjak 11, Mio Bertolo 8, Lazic 4, Demichelis 3, Bruno (L1), Angeloni 10, Taborelli 1, Raskie 1, Pascucci, Menghi, Cecchetto (L2). N.E. – Casillo. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
CASALMAGGIORE: Cuttino 24, Carcaces 18, Bosetti 14, Stufi 11, Popovic 6, Antonijevic 2, Spirito (L1), Veglia 3, Scuka, Vukasovic, Camera, Maggipinto (L2). N.E. – Fiesoli. All. Marco Gaspari e Rossano Bertocco.
Arbitri: Marco Zavater (RM) ed Alessandro Cerra (BO).
BARTOCCINI (b.s. 5, v. 4, muri 8, errori 14).
ÈPIÙ POMÌ (b.s. 9, v. 3, muri 14, errori 13).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 20, 2019 19:30