Per la School Volley Perugia niente da fare a Rimini

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 20, 2019 12:00
Rimini-Perugia (azione)

un momento della partita tra Emanuel Riviera Rimini e Faroplast Perugia di serie B2 femminile

Il ritorno alle competizioni ufficiali non è bagnato da successo per la Faroplast Perugia che è stata inesorabilmente schiacciata nella gara inaugurale della serie B2 femminile. Un risultato senza appello che in qualche maniera era stato messo in preventivo alla vigilia contro l’esperta rivale targata Emanuel Riviera Rimini tra le candidate alla promozione. Influiscono sicuramente la tensione dell’esordio e la cifra tecnica delle avversarie, ma scampoli di bel gioco fanno ben sperare per il prossimo futuro della formazione perugina a cui è mancata probabilmente lucidità. Nei finali del secondo e del terzo parziale le giallonere sono lì ad un passo (21-20), ma perdono mordente e si lasciano sopraffare. La sconfitta non scompone più di tanto il tecnico Roberto Farinelli sottolinea il cammino che attende la squadra non soffermandosi più di tanto sulla gara: «Sconfitta giusta, nulla da rimproverare alle mie ragazze. Un po’ di emozione si è sentita soprattutto tra le nuove. Sappiamo che il girone è ostico, potevamo probabilmente strappare un set, ma Rimini ha dimostrato tutto il suo valore. Non sono contento della sconfitta, ma rimango ottimista per la stagione».
EMANUEL RIVIERA RIMINI – FAROPLAST PERUGIA = 3-0
(25-14, 25-22, 25-20)
RIMINI: Rubini 16, Leonardi 16, Ricci 12, Balducci 8, Orsi 4, Catalano 1, Morolli (L1), Semprini. N.E. – Ariano, D’Emilio, Benvenuti, Fiscaletti, Jelenkovich (L2).  All. Aniello Caliendo e Daniel Balzani.
PERUGIA: Recine 11, Corselli 10, Ceccarelli 8, Valocchia 2, Mitu 1, Gallina 1, Pici (L1), Valdambrini, Ambrogi Chiovoloni, Patrignani, Bernini. N.E. – Modugno, Perri (L2). All. Roberto Farinelli ed Andrea Giovi.
Arbitri: Alessandra Monti e Jan Tawfik Enawy.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 20, 2019 12:00