Per le donne di Perugia già tanti gli abbonati

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 17, 2019 09:00
Bartoccini Fortinfissi Perugia (squadra)

la squadra della Bartoccini Fortinfissi Perugia di serie A1 femminile (foto Maurizio Lollini)

Non ci sono alternative all’indomani dell’esordio con sconfitta in serie A1 femminile per una squadra che è matricola del campionato. Le ragazze della Bartoccini Fortinfissi Perugia devono solamente pensare a lavorare in palestra con il massimo impegno. I miglioramenti ci saranno per le magliette nere, è ovvio, anche se la sensazione è che sarebbe stato possibile incamerare punti subito con un pizzico in più di lucidità. Inutile piangere sul latte versato ma i tifosi sono convinti che se il primo set fosse finito diversamente e le perugine non avessero dovuto rincorrere da subito Chieri, l’esito della partita sarebbe potuto essere diverso. Come ipotizzato non c’è ancora una idea chiara del sestetto migliore da far scendere in campo, lo dimostra la staffetta in regia e al centro con Raskie e Strunjak che hanno avvicendato Demichelis e Mio Bertolo. Saranno probabilmente proprio questi i due ruoli nei quali si concentreranno le attenzioni maggiori degli allenatori Bovari e Panfili. Ha pagato forse lo scotto dell’emozione la formazione umbra che a muro non è andata male (nove punti) ma in battuta non è riuscita ad incidere (solo due ace). La vera differenza però l’ha fatta l’attacco, fondamentale nel quale le piemontesi hanno registrato il 56% di efficienza contro il 39% delle perugine. A livello di prestazioni individuali la brasiliana Regiane Bidias ha retto discretamente in ricezione (68% positiva) comportandosi egregiamente in attacco (48%). Nel frattempo il club vede crescere gli abbonati perugini che al momento sono quasi un migliaio, attirati dai prezzi popolari e dalle tante sottoscrizioni della società sportiva partner School Volley Perugia che ha contribuito nel pubblicizzare l’offerta.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 17, 2019 09:00