Città di Castello: le donne sbandano a Pesaro

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 24, 2019 14:00
Vingaretti-Sergiampietri (muro)

Volley Città di Castello a muro con Giorgia Vingaretti e Camilla Sergiampietri (foto Corrado Belli)

La Volley Città di Castello non è pervenuta nella sesta giornata del campionato di serie B1 femminile. Ma a parte qualche errore di distrazione, alle tifernati c’è poco o nulla da imputare, se non il fatto di essersi imbattute in una Megabox Battistelli Pesaro decisamente più forte. I numeri statistici del match spiegano l’evidente superiorità delle pesaresi a muro e in attacco (44% di efficienza locale contro il 29%). Al fischio d’inizio c’è subito lo strappo delle locali che vanno sul 7-3, Cella è incontenibile ed incrementa (15-9), la situazione è ben delineata e in breve è l’uno a zero. Alla ripresa le ospiti grazie a Tosti reggono sino al 14-12, qui cinque punti consecutivi delle marchigiane creano i presupposti per il raddoppio. Le tifernati si presentano con Cruciani al centro nel terzo set e provano a sorprendere (2-5), è un fuoco di paglia perché le locali sorpassano (17-12), contengono il tentativo di rimonta (21-19), e vanno a trionfare.
MEGABOX BATTISTELLI PESARO – VOLLEY CITTÀ DI CASTELLO = 3-0
(25-13, 25-17, 25-20)
PESARO
: Cella 20, Murri 11, Costagli 9, Gabrieli 8, Ginanneschi 8, Bertolotto 4, Ferrario (L1). N.E. – Mati, Stafoggia, Durante, Ricci, Magi, Lapi, Barone (L2). All. Fabio Bonafede e Nortey Reindorf.
CITTÀ DI CASTELLO
: Errichiello 12, Tosti 7, Mancini 6, Borelli 4, Sergiampietri 4, Vingaretti 1, Cesari (L), Cruciani 2, Gobbi. N.E. – Lachi, Leonardi, Belotti, Nardi. All. Francesco Brighigna e Claudio Nardi.
Arbitri: Federico Scarpulla e Giancarlo Vitelli.
MEGABOX (b.s. 4, v. 4, muri 11, errori 11).
CASTELLO (b.s. 5, v. 1, muri 2, errori 18).
(fonte Volley Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 24, 2019 14:00