La gioia della supercoppa da chi l’ha vissuta sugli spalti

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 4, 2019 14:48
Sirmaniaci (striscione)

lo striscione dei Sirmaniaci per la vittoria della Sir Safety Conad Perugia nella supercoppa italiana di pallavolo maschile (foto Michele Benda)

A sbancare il palasport Eurosuole Forum di Civitanova marche ci ha preso gusto la Sir Safety Conad Perugia che ha conquistato il suo secondo trofeo di supercoppa italiana sabato scorso. Curiosamente è il quarto trofeo dei cinque presenti nella bacheca bianconera ad essere conquistato lontano da casa. Continuano a sprizzare felicità da tutti i pori i sostenitori dei bianconeri che hanno sofferto a bordo campo e incitato incessantemente i loro beniamini. Ha esternato la sua gioia Emilio Cenci: «Sono stati due giorni fantastici, abbiamo riportato la coppa a Perugia, i Sirmaniaci come al solito hanno risposto alla grande, eravamo in settecento, il muro bianco si è fatto sentire, spingere la squadra così è stato emozionante quanto la vittoria stessa, un applauso ai gruppi coreografie-striscioni e megafoni-percussioni e a tutti noi per l’impegno  profuso, avanti così, “non ci arrendiamo fino a quando non vinciamo” non è solo un coro ma uno stile di vita, il nostro». Si è gustato il successo Gianni Eraclei che è uno dei veterani sugli spalti: «Abbiamo assistito ad una final four ricca di campioni e di valori, un altissimo tasso tecnico delle squadre, Perugia l’ha spuntata con il carattere, sostenuta da un tifo emozionante». Ha ribadito l’importanza del tifo Federica Messina: «Arrivata senza i favori del pronostico, la squadra di Heynen, seppur ancora definita da tutti una sorta di cantiere aperto, mette in campo lucidità, tecnica e concretezza e vince sbagliando pochissimo, trascinata da oltre settecento Sirmaniaci che hanno trasformato di fatto il palasport in una succursale del Pala-Barton». Ha sottolineato l’importanza dell’avere sempre fiducia Debora Bertola: «Ci abbiamo creduto sempre. Quest’anno in superlega siamo partiti un po’ a rilento, ma non abbiamo mai smesso di credere in noi stessi. Il risultato è questo meraviglioso trofeo… noi comunque siamo ancora affamati perché, credeteci tutti adesso, questo è solo l’inizio». Ha esultato per la rivincita Francesca Lucarelli: «Due giorni di sport, famiglia, amici, compagni di curva, emozioni questo sono stati per noi quelli appena trascorsi. È sempre un’ottima cosa vedere quattro squadre di altissimo livello che si affrontano a viso aperto e noi siamo riusciti ad approfittare di questa occasione. Abbiamo visto Modena battere Civitanova Marche e per noi Sirmaniaci è stato come riavere indietro un po’ di quella gioia che i cucinieri ci hanno tolto, in casa nostra, con la vittoria dello scudetto. Riuscire poi nello stesso giorno a battere Trento ci ha portati quasi sul trono. Mancava solo l’ultimo step, battere Modena il giorno dopo. Noi ci abbiamo creduto e i sogni a volte si realizzano. Abbiamo cantato, incitato i nostri ragazzi fini a perdere la voce è anche se non è stato facile alla fine siamo noi a regnare. La cosa folle è che noi per questa squadra, questi ragazzi, sacrifichiamo i nostri giorni di festa, di riposo o addirittura le ferie, trascinandosi dietro tutta la famiglia pur di seguirli e sostenerli. E a chi ci chiede come riusciamo a farlo per tutta la durata della partita la mia risposta è cuore e amore per la nostra squadra e i nostri giocatori». Si è espressa con parole di elogio anche l’amministrazione comunale che tramite l’assessore allo sport Clara Pastorelli ha detto: «A nome di tutta l’amministrazione esprimiamo la nostra felicità, a maggior ragione visto che nell’ultimo periodo in cui molti davano la squadra in flessione. Noi ci crediamo e ciò avvalora la nostra volontà di ristrutturare il palasport, per la città e per lo sport. In settimana ci incontreremo di nuovo per parlare degli ulteriori step. Non siamo potuti andare in trasferta ma abbiamo seguito la partita, teniamo contatti continui con la società e la tifoseria. La pallavolo è un’eccellenza che tiene alto il nome della città».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 4, 2019 14:48