Città di Castello, le donne capitolano a Capannori

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 8 Dicembre, 2019 12:00
Borelli-Lachi (muro)

Comet Città di Castello a muro con Francesca Borelli e Margherita Lachi (foto Francesco Francioni)

Disco rosso per la Comet Città di Castello che non riesce a rendersi competitiva nell’ottavo appuntamento del campionato di serie B1 femminile in trasferta. Poco hanno potuto le tifernati in un campo ostico come quello della Bionatura Nottolini Capannori che viaggia a buon ritmo in questo campionato, inseguendo le posizioni che valgono i play-off. Per la formazione umbra invece gli obiettivi sono ben altri, specie dopo l’addio a Tosti e Cruciani, e questa sconfitta decreta il ritorno nelle sabbia mobili della retrocessione. Nei primi due set le ospiti sono state impallinate da una Renieri in grande spolvero, la squadra però ha dato qualche segnale di ripresa nella terza frazione che è risultata più combattuta. Si attendono ora dalla dirigenza segnali sul fronte del mercato altrimenti uscire dai bassifondi della classifica sarà difficile, nessun dramma però perché c’è ancora tempo per recuperare.
BIONATURA NOTTOLINI CAPANNORI – COMET CITTÀ DI CASTELLO = 3-0
(25-12, 25-15, 25-22)
CAPANNORI: Renieri 24, Roni 15, Magnelli 12, Mutti 6, Puccini 5, Bresciani 1, Battellino (L1). N.E. – Salvestrini, Mazzotta, Migliorini, Giani, Ceragioli (L2). All. Alessandro Becheroni e Matteo Lupetti.
CITTÀ DI CASTELLO: Errichiello 14, Sergiampietri 7, Mancini 5, Borelli 3, Lachi 3, Vingaretti 1, Cesari (L), Gobbi. N.E. – Nardi, Belotti, Leonardi. All. Francesco Brighigna e Claudio Nardi.
Arbitri: Giuseppe Soffietto e Roberto Russo.
BIONATURA (b.s. 5, v. 14, muri 5, errori 11).
COMET (b.s. 4, v. 6, muri 1, errori 8).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 8 Dicembre, 2019 12:00