Wilfredo Leòn: «Perugia ha vinto una gara difficile»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 18, 2019 13:00
Leòn Wilfredo (lancio)

Wilfredo Leòn

È una Sir Sicoma Monini Perugia che non conosce ostacoli quella che ha dominato la terza giornata della champions league maschile in terra polacca. Nonostante la prestazione non eccelsa a livello tecnico, quella ostentata dai block-devils è stata una prova assolutamente solida a livello mentale. La classifica del girone sembra essere controllata dai bianconeri che guidano indisturbati a punteggio pieno, distanziando di sei lunghezze proprio Varsavia e Lisbona che domani giocherà con Tours che invece chiude la classifica e rimane al palo. La formazione umbra chiude così l’anno solitaria al comando e con due gare casalinghe da disputare che suonano come una qualificazione già in tasca. Sentiva molto la sfida l’allenatore Vital Heynen che al termine della partita si è mostrato più disteso rispetto alla vigilia: «Questa è una vittoria veramente importante, portare via tre punti da Varsavia non è facile per nessuno. E soprattutto sono tre vittorie consecutive che ci tengono al primo posto ed in un’ottima posizione nel nostro girone. Per quello che riguarda la partita, credo che abbiamo giocato molto bene nel primo set. Poi probabilmente si è fatta sentire un po’ di stanchezza, abbiamo commesso qualche errore di troppo, ma siamo stati bravissimi a fare la differenza nelle fasi finali del terzo e quarto parziale. Penso che abbiamo fatto un mese eccellente con tante vittorie consecutive e, come allenatore di questa squadra, non posso che essere felice». Chi teneva a fare bella figura era anche lo schiacciatore Wilfredo León che è un giocatore della nazionale polacca: «Non è stato un incontro facile per noi. Abbiamo giocato una partita difficile con Modena solo due giorni fa e non abbiamo avuto molto tempo per riposare. Abbiamo dimostrato che nonostante ciò possiamo mantenere un alto livello di performance. Sono felice di essere stato in grado di fare del mio meglio. Il palasport era bellissimo ma non è un impianto semplice in cui giocare, e i padroni di casa hanno complicato il nostro lavoro rivelandosi determinati». Si è detto contento ma non abbassa la guardia l’opposto Aleksandar Atanasijevic: «Siamo molto contenti della vittoria poiché il risultato conferma che siamo i legittimi leader del girone. Dopo questo risultato la gente può pensare che la qualificazione per i quarti di finale sia molto vicina, ma la realtà è che non è ancora matematica. Dobbiamo assolutamente vincere le gare di ritorno che si giocheranno a gennaio e febbraio».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 18, 2019 13:00