Francesco Petrangeli: «Unione di qualità ad Orvieto»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 2, 2020 12:30
Petrangeli Francesco

Francesco Petrangeli

La Orvieto Volley Academy ha creato la rubrica ‘quattro chiacchiere’ per far conoscere in maniera più approfondita il pensiero dei suoi tecnici. Tra questi c’è l’esperto Francesco Petrangeli che guida una squadra nei campionati giovanili e che parla della differenza nella gestione del gruppo: «Ci sono sicuramente differenze fra allenare formazioni esperte e giovanili anche se in passato ho avuto squadre che con le giovani o alcune di esse disputavano anche campionati regionali. Nel primo caso ti trovi davanti atlete in parte formate, nel secondo devi lavorare in maniera diversa, metterci più del tuo per farle crescere tecnicamente, tatticamente. Per quello che riguarda la gestione del gruppo, soprattutto femminile, ci sono delle differenze dovute all’età e ai caratteri, ma con po’ di pazienza tutto si fa». È inevitabile parlare degli obiettivi stagionali, sia a livello tecnico che umano. «Il nostro primo obiettivo è divertirci crescendo tecnicamente (questi due aspetti sono legati tra loro) confrontandoci con realtà più forti di noi in quanto lo stimolo aiuta molto. Dal punto di vista umano prima si crea un legame fatto di stima reciproca e rispetto, prima si lavora insieme, ma direi che siamo già sulla buona strada». Si parla poi della collaborazione Orvieto Volley Academy – Volley Team Orvieto di come sta andando e di cosa può dare nel lungo termine. «Abbiamo iniziato da due mesi questo anno zero, il mio gruppo unendo le forze di due entità distinte ha sicuramente avuto meno difficoltà. Insieme sono certamente più stimolate, motivate e ci si allena ad un buon livello, più alto sia per qualità che per numeri. Essendo uno dei promotori del progetto, spero che questa collaborazione si trasformi in unione, con la consapevolezza che prendere il buono delle due parti fa crescere tutti».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 2, 2020 12:30