Perugia, uomini contro Monza per fare dieci

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 18, 2020 10:00
Lanza Filippo

Filippo Lanza (foto Michele Benda)

Torna tra le mura amiche la Sir Safety Conad Perugia che riporta la grande pallavolo di superlega maschile domenica 19 gennaio al palasport di Pian di Massiano (ore 18). A contendere i tre punti dall’altra parte della rete ci sarà la Vero Volley Monza che nelle ultime occasioni ha dato molto filo da torcere ai block-devils. Le premesse però si scontrano con la realtà in un duello che ha sorriso ai bianconeri quattordici volte, mentre li ha visti sconfitti solo in quattro occasioni. Gli umbri del coach Vital Heynen sono riusciti a tornare da Verona con due punti nel turno infrasettimanale, superando la temuta ripresa delle competizioni e cercano la decima affermazione consecutiva. Nel generale andamento altalenante chi ha dimostrato di avere una condizione invidiabile è lo schiacciatore Filippo Lanza che ha detto: «Veniamo da una sofferta, ma importante, affermazione su un campo difficile come quello di Verona che ci ha fatto proseguire nella nostra striscia di vittorie consecutive. Domenica torniamo nel nostro palazzetto contro Monza, avversario che sa giocare bene anche fuori casa, che all’andata ci fece soffrire tanto e che sarà ancora più preparato rispetto a quel match potendo, questa volta, avere in campo Santiago Orduna. Dovremo affrontare la partita con una mentalità diversa, consapevoli che dobbiamo riprendere il nostro ritmo gara; alcune difficoltà iniziali ci stanno, ma c’è tanto da fare e da dimostrare in campo». A parlare alla vigilia in conferenza stampa è stato il centrale Marko Podrascanin: «Abbiamo iniziato bene a Verona ma ci aspettavamo che sarebbe stata dura, certo se avessimo vinto il secondo set avremmo avuto la strada più in discesa, ma abbiamo dimostrato carattere. Ora attendiamo Monza, sicuramente vogliamo rimanere sulla strada giusta e continuare a vincere. La stagione era cominciata in salita ma siamo riusciti a raddrizzare la marcia, stiamo facendo bene e siamo concentrati, sappiamo che stiamo lavorando in chiave play-off, dovremo arrivare al meglio in quella fase e la classifica ora conta relativamente. Da qui in avanti si gioca ogni tre giorni ed è difficile rimanere sempre al massimo livello, non è da escludere che ci possa essere qualche sorpresa. Stiamo bene in questo momento, abbiamo vinto tutti i tie-break che abbiamo disputato e quindi siamo positivi. Ogni vittoria porta la voglia di migliorare e con questa squadra possiamo arrivare lontano. La battuta è il nostro punto di forza, con questo fondamentale possiamo essere più efficaci a muro e in difesa». I brianzoli guidati da coach Fabio Soli sono reduci da uno stop interno con Trento ma soprattutto lamentano qualche problema di salute, in infermeria c’è il polacco Bartosz Kurek che ha reso molto più debole l’attacco. Per sostituirlo nel ruolo di opposto sono stati alternati più atleti, la soluzione migliore pare essere quella di spostare in zona-due lo schiacciatore ceco Donovan Dzavoronok, ma il pericolo principale è sulla banda il croato Marko Sedlacek. A caccia di record nella stagione regolare è Marko Podrascanin che con una battuta vincente raggiungerebbe in traguardo dei duecento ace; in carriera Oleh Plotnytskyi è a un attacco vincente da quota cinquecento mentre Aleksandar Atanasijevic con due ace taglierebbe il fantastico bottino di quattrocento punti da fondo campo. Tre gli ex della partita, tra i locali lo schiacciatore ucraino Oleh Plotnytskyi, tra gli ospiti i centrali Thomas Beretta e Gianluca Galassi. La gara sarà visibile in diretta streaming su Lega Volley Channel (canale a pagamento), ma la cronaca potrà essere ascoltata anche sulle frequenze di Umbria Radio che è partner del club. Arbitri: Mauro Goitre (TO) e Stefano Cesare (RM). Possibile assetto Perugia: ad alzare De Cecco in diagonale ad Atanasijevic, centrali Podrascanin e Ricci, schiacciatori Plotnytskyi e Lanza, libero Colaci. Probabili titolari Monza: Orduna in regia e Dzavoronok opposto, Beretta e Yosifov in zona-tre, Sedlacek e Louati di banda, Goi libero.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 18, 2020 10:00