Un Atanasijevic soddisfatto in vista della prossima gara

Redazione Sportiva
By Redazione Sportiva Gennaio 31, 2020 18:27

Un Atanasijevic soddisfatto in vista della prossima garaNella conferenza stampa organizzata nel pomeriggio di oggi 31 gennaio Aleksandar Atanasijevic ha toccato il tema più caldo, ovvero il suo rinnovo di contratto di qualche giorno fa. «Devo ringraziare il presidente Gino Sirci – racconta l’opposto serbo – e tutti gli sponsor che mi hanno permesso di rimanere per altri due anni qui a Perugia insieme alla gente che amo, ai tifosi che mi fanno vivere emozioni ogni volta che scendo in campo. Per me è un grande onore ed un grande piacere restare a Perugia e la mia voglia di vincere è la stessa del primo giorno che sono arrivato e rimarrà per sempre. Ho vissuto i miei anni più belli in questa città, è la mia seconda casa, conosco ogni strada ed ogni palazzo. Di solito i giocatori a settembre quando devono andare nei club dalla propria nazionale sono un po’ tristi, a me invece non cambia nulla se sto in Serbia o qui a Perugia. Ed ho sempre pensato che se stai bene in un posto non ha senso cambiare. Negli ultimi sette anni ci sono stati tanti momenti belli. Il più bello forse lo scudetto, vincere gara 5 qui in casa nostra era ciò che desideravamo tutti. Ma un ricordo che mi resta nella testa è anche quando sono rientrato dopo l’infortunio con Modena e ho visto tutto il palazzetto in piedi. Il rapporto che ho con i tifosi è davvero speciale, sentirli cantare già a dicembre “resta ancora Atanasijevic” mi ha fatto emozionare”».

Il prossimo appuntamento interno contro Padova lo vede così il forte schiacciatore: «Sarà una partita completamente diversa da quella dei quarti di Coppa Italia. Padova è una squadra molto forte che ha sconfitto già una big come Modena e che verrà qui con l’ambizione di vincere. Noi siamo in un buon momento, siamo in forma, dobbiamo pensare alla nostra metà campo perché giocando come abbiamo fatto nelle ultime gare abbiamo buone possibilità di vincere».

Commenti

comments

Redazione Sportiva
By Redazione Sportiva Gennaio 31, 2020 18:27