Francesco Brighigna: «Città di Castello ci crede fino in fondo»

Redazione Sportiva
By Redazione Sportiva Febbraio 3, 2020 10:30

Brighigna:

Vive un momento difficile la formazione di B1 femminile del Volley Città di Castello. L’analisi del tecnico Francesco Brighigna è lucida: «Inutile girarci attorno perché l’attuale classifica non può di certo renderci felici. Negli ultimi due mesi, i cambiamenti sono stati talmente tanti (via Tosti, Cruciani, Errichiello e Borelli, sono arrivate Stefania Liguori ed Elena Ferrantello n.d.a.) che hanno sensibilmente condizionato la squadra, quasi come se vi fosse stato un effetto domino. Da allenatore, posso solo affermare, insieme ai miei collaboratori e al gruppo, di aver operato in coscienza e senza avere rimorsi né rimpianti, ce l’abbiamo messa tutta, ma poi il verdetto del campo non ci ha dato ragione. Certamente, da agosto a oggi regna un mondo diverso, con un futuro che dipende dallo stretto contesto del presente. Dovremo continuare a lavorare settimana dopo settimana e chiederò alle ragazze una forte abnegazione e la capacità di sostenere le difficoltà del momento, senza perdersi in pensieri non positivi. Occorrono tanta benevolenza e resilienza, inutile stare a rimuginare su quello che avrebbe potuto essere e che invece non è stato, anche se ovviamente quando siamo partiti le prospettive erano ben altre. C’è stato in effetti un innalzamento verso il livello medio-basso e più volte le squadre in lotta per la salvezza hanno battuto quelle aspiranti al salto di categoria. Chissà! Questo potrebbe essere un motivo di speranza anche per noi, che abbiamo comunque l’obbligo di impegnarci e di crederci fino in fondo».

Commenti

comments

Redazione Sportiva
By Redazione Sportiva Febbraio 3, 2020 10:30