Gino Sirci: «Vogliamo che De Cecco resti con noi»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 11 Febbraio, 2020 15:48
DeCecco-Sirci

Luciano De Cecco e Gino Sirci (foto Michele Benda

Ancora una vigilia di champions league, si avvicina la quinta giornata della fase a gironi per la Sir Sicoma Monini Perugia che giovedì sarà di scena a Lisbona. Sarà questa l’occasione per chiudere matematicamente i conti col discorso qualificazione dato che conquistando un punto il primo posto sarebbe assicurato. Vincere due set è dunque l’obiettivo minimo dei bianconeri in terra portoghese, anche se l’intento sarà quello di continuare a vincere. La squadra di coach Heynen vanta un record perfetto di quattro vittorie piene, mentre i lusitani, attualmente terzi, hanno ancora la possibilità di raggiungere il secondo posto che è occupato da Varsavia, finora a segno due volte, ma che con sei punti pare già tagliata fuori dalla lotta per la vetta. Match molto importante dunque per gli umbri che partiranno mercoledì mattina per la trasferta con l’intento di staccare il pass per i quarti di finale con una giornata di anticipo. Malgrado la concentrazione della squadra sia tutta orientata all’Europa, le voci di mercato cercano di distrarre Perugia. Sono soprattutto quelle relative al regista Luciano De Cecco che si è espresso sinteticamente: «Del mio futuro non voglio parlarne ora, ma sto bene e sono tranquillo». Intanto le notizie rimbalzano da una testata sportiva all’altra, tutte indicanti un possibile trasferimento dell’argentino a Civitanova Marche. Una operazione che ha preso credibilità con il concomitante annuncio di Bruno Mossa de Rezende di probabile addio al club marchigiano per rientrare in Brasile. Su questo argomento è però intervenuto il presidente Gino Sirci che ha detto: «Non vogliamo privarci di De Cecco, è uno dei palleggiatori più bravi del mondo ed è normale che sia corteggiato. Ho parlato con lui, ci ritroveremo al momento opportuno. Di sicuro non rimarrà disoccupato, ma noi lo vogliamo fortemente e sono ottimista. Aggiungo che non credo a Civitanova Marche sia ancora definitiva la partenza di Bruninho. In ogni caso credo che si chiarirà tutto entro la fine di febbraio». Un altro giocatore chiacchierato è il centrale serbo Marko Podrascanin che ha precisato: «Per l’ennesima volta ripeto che questa è casa mia. Qui riesco sempre a dare il massimo ed i nostri dirigenti lo sanno».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 11 Febbraio, 2020 15:48