Perugia è ancora tra le migliori otto d’Europa

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 19, 2020 22:55
Sir Sicoma Monini Perugia (staff)

atleti e staff della Sir Sicoma Monini Perugia di champions league maschile (foto Michele Benda)

La Sir Sicoma Monini Perugia entra di forza nei quarti di finale della champions league ed aspetta di sapere con chi se la vedrà. Saranno due le urne dalle quali verranno estratti i nomi delle squadre, le quattro migliori (Perugia, Civitanova Marche, Kedzierzyn-Kozle e Jastrzebie-Zdrój), saranno abbinate ai team non teste di serie (Novy Urengoy, Kemerovo, Roeselare e Trento), tre italiane, due russe, due polacche e una belga. Nella passata edizione erano approdate ai quarti di finale tre russe (Kazan, Mosca e San Pietroburgo), due italiane (Perugia e Civitanova Marche), due polacche (Belchatow e Danzica), e una francese (Chaumont). Le uniche squadre a confermarsi nelle otto migliori d’Europa sono Perugia e Civitanova Marche. L’avanzamento nei quarti di finale avrà come dote un montepremi che è più elevato (12’000€ per la vittoria e 5’000€ per la sconfitta). I bianconeri giocheranno la gara d’andata in trasferta e la gara di ritorno in casa. Teste di serie sono dunque due italiane e due polacche che, già sicure di aver passato il turno, si sono qualificate come prime dei rispettivi gironi. Fuori invece la russa Kazan sette volte finalista nelle ultime nove edizioni (con cinque trofei conquistati). Tra le teste di serie che attendono di conoscere le avversarie nel sorteggio di giovedì 20 febbraio (ore 13) ci saranno dunque i block-devils.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 19, 2020 22:55