Marko Podrascanin: «Vittoria dedicata a Matija»

Redazione Sportiva
By Redazione Sportiva Febbraio 3, 2020 16:34
Podrascanin:

Marko Podrascanin – primo tempo (foto Michele Benda)

Una vittoria diversa rispetto a quella di circa due settimane fa ottenuta sempre contro la Kioene Padova. La Sir Safety Conad Perugia ha latitato nei primi due set prima di sfoderare le sue armi migliori ed aggiudicarsi il match. Una partenza sottotono, dunque, con un muro che non riusciva a sporcare abbastanza palloni ed una regia sottotono. Sicuramente l’ingresso di Russo per Ricci ha cambiato un po’ le carte in tavola, ma tutta la squadra è salita di livello e poi vinto in scioltezza. Delle difficoltà ne parla il regista De Cecco: «Sono tre punti molto importanti in una serata nella quale non abbiamo giocato la nostra miglior pallavolo. Abbiamo sofferto tanto, soprattutto nel secondo set. È stata una partita tirata, punto a punto e siamo riusciti a fare la differenza con qualche break con la nostra battuta». Le parole di Marko Podrascanin, mvp dell’incontro e reduce da una settimana davvero intensa con la nascita domenica scorsa del secondogenito Matija, sono dedicate all’ultimo arrivo: «Il titolo mvp, ma soprattutto la vittoria, sono dedicate a mio figlio Matija che è finalmente tornato a casa con noi dopo qualche giorno in ospedale. Anche se non era niente di grave, ho preso grande energia da questa cosa. Poi prima della partita ho visto Nole (Djokovic ndr) vincere il suo diciassettesimo Slam e la giornata si è chiusa nel migliore dei modi con una bella vittoria contro un avversario che ha fatto una grande partita, soprattutto Hernandez che ha giocato benissimo. Sapevamo che avremmo incontrato una squadra diversa da quella affrontata in coppa Italia e per questo aver portato a casa i tre punti assume un valore ancora maggiore. Siamo una squadra che è fatta di quattordici giocatori. È una nostra caretteristica importante quest’anno perchè la rosa si è rinforzata con l’arrivo di alcuni giocatori giovani molto talentuosi che stanno giocando ottimamente. La stagione è ancora lunga, abbiamo tante gare tutte ravvicinate che ci aspettano e dobbiamo rimanere concentrati per cercare di fare sempre bottino pieno. Due mesi fa sembrava impossibile pensarlo, ma col lavoro ed i risultati ci siamo rimessi in pista e dobbiamo proseguire nella nostra corsa per provare a vincere la regular season».

Commenti

comments

Redazione Sportiva
By Redazione Sportiva Febbraio 3, 2020 16:34