Alessandro Piccinelli: «Adesso serve calma e responsabilità»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 10, 2020 12:00
Piccinelli Alessandro (palla)

Alessandro Piccinelli

La situazione di emergenza per il pericolo di contagio da Coronavirus – Covid 19 non è vissuta alla stessa maniera da tutti gli sportivi, alcuni di loro sono inevitabilmente più coinvolti di altri per questioni di residenza. Nella Sir Safety Conad Perugia c’è chi da molte settimane guarda con attenzione all’evoluzione dell’epidemia, si tratta del lodigiano Alessandro Piccinelli: «La situazione la vivo da lontano, ma stando sempre a stretto contatto con la famiglia, mamma, papà, nonni, zii e cugini che sono stati chiusi nella zona rossa per diversi giorni. Le norme di comportamento che hanno seguito sono le stesse che valgono per noi, lavarsi bene le mani e spesso, cercare di evitare posti affollati. Oggi abbiamo tutti modificato il nostro stile di vita perché il detto ‘prevenire è meglio che curare’ ha assunto ancor più valore che non in passato. Dobbiamo seguire le precauzioni igieniche che ci sono state consigliate. Anche da lontano resto in stretto contatto con la mia famiglia con contatti quotidiani ed aggiornamenti costanti sulla situazione, credo sia indispensabile in questo momento mantenere la calma ed avere la massima responsabilità».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 10, 2020 12:00