Le gare nazionali a porte chiuse per i team umbri

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 4, 2020 10:00
Casalecchio (palasport)

un palasport con gli spalti vuoti (foto Michele Benda)

La Federazione Italiana Pallavolo, in riferimento alla situazione dell’infezione da Coronavirus, ha diramato l’elenco delle partite in cui saranno attuate le restrizioni previste nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri con data 1° marzo 2020 per contenere il contagio da Covid-19. Di seguito si riportano le gare dei gironi riguardanti le squadre umbre con la precisazione delle partite da svolgersi obbligatoriamente a porte chiuse.

SERIE B1 FEMMINILE
Saranno a porte chiuse: Cesena – Perugia e Pesaro – Capannori.
A porte aperte: Trevi – Imola; Castelbellino – Città di Castello; Empoli – Moie; Castelfranco di Sotto – Casal de’ Pazzi.

SERIE B MASCHILE
Saranno a porte chiuse: San Marino – Perugia; Forlì – Castelfranco di Sotto e Ferrara – Santo Stefano di Magra.
A porte aperte: La Spezia – San Giustino; Città di Castello – Portomaggiore; Monteluce – Cesena; Pontedera – Bologna.

SERIE B2 FEMMINILE
Saranno a porte chiuse: Forlì – Ancona; Bologna – Rimini; Lugo di Romagna – Jesi; San Giovanni Persiceto – Ravenna; Lucrezia – Faenza.
A porte aperte: Perugia – Corridonia.
Inizialmente prevista a porte aperte Porto San Giorgio – Ponte Felcino, ma un’ordinanza del Comune di Porto San Giorgio di ieri ha imposto di chiudere le palestre fino al giorno 8 marzo e si attende dunque qualche altra comunicazione dalla Fipav nazionale.

Le società sportive più intraprendenti si stanno attrezzando per trasmettere in diretta streaming  sulle proprie pagine social le partite che saranno a porte chiuse.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 4, 2020 10:00