Perugia è in Russia e prepara la champions league

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 2, 2020 16:30
Mosca (aeroporto)

i controlli all’aeroporto di Mosca

È atterrata nella fredda Siberia la Sir Colussi Sicoma Perugia che gioca mercoledì sera la gara d’andata dei quarti di finale della champions league con Novy Urengoy. Dopo il trasferimento di ieri a Mosca stamattina la squadra ha preso un secondo aereo per la destinazione finale. Un viaggio lungo con qualche controllo in più per quanto riguarda i controlli aeroportuali dovuti al Coronavirus, con gli addetti alla sicurezza che hanno ovviamente avuto un occhio di riguardo per i voli provenienti dall’Italia. Un passaggio normale ma che ha fatto temere qualcosa ai pessimisti dato che Wilfredo Leòn aveva qualche linea di febbre nei giorni scorsi, tanto è vero che venerdì e sabato ha saltato gli allenamenti. Le precauzioni sono state prese dallo staff sanitario bianconero per scongiurare ogni eventuale problema e infatti la squadra non ha avuto alcun ritardo. Dopo due giorni interi in cui gli atleti hanno saltato gli allenamenti, domani sera torneranno a toccare il pallone e mercoledì mattina faranno la seduta tecnica di rifinitura. Le notizie alla vigilia del match sono dunque positive, anche perché il duello previsto per mercoledì 4 marzo vedrà i block-devils affrontare una squadra che è reduce da un periodo piuttosto tribolato, con qualche infortunio pesante. Nessuno però s’illude che i russi possano presentarsi a ranghi ridotti, essendo l’appuntamento di quelli importanti. In queste ore spazio allo studio a video degli avversari che nella fase a gironi sono arrivati primi con cinque vittorie ed una sconfitta (al debutto).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 2, 2020 16:30