Bonus 600 euro per collaboratori sportivi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 7, 2020 13:00
Bonus 600 euro

Bonus 600 euro

Via libera alle richieste del bonus 600 euro a favore dei collaboratori sportivi previsto, per il mese di marzo 2020, dal decreto Cura Italia. Le domande vanno compilata esclusivamente attraverso la piattaforma informatica, attiva dalle ore 14 del 7 aprile sul sito di Sport e Salute e sono approvate in ordine cronologico di ricevimento. L’indennità viene erogata sul conto corrente indicato dal richiedente entro trenta giorni dalla ricezione della domanda e sino a concorrenza del fondo di 50 milioni di euro stanziato. Il decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze, emanato di concerto con il Ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, del 6 aprile 2020 definisce le modalità di presentazione delle domande che si possano presentare entro aprile. Beneficiari dell’indennità sono i titolari di rapporti di collaborazione, già in essere alla data del 23 febbraio 2020 e ancora pendenti al 17 marzo 2020. È inoltre espressamente prevista una priorità per i collaboratori sportivi che nel periodo d’imposta 2019 non abbiano percepito compensi superiori a 10’000 euro complessivi. Le società e associazioni sportive dilettantistiche devono essere iscritte, alla data di entrata in vigore del suddetto decreto nel registro delle associazioni e società sportive dilettantistiche tenuto dal Coni. I richiedenti inoltre non devono aver percepito altro reddito da lavoro per il mese di marzo 2020; non devono risultare percettori, nel mese di marzo 2020, il reddito di cittadinanza. L’indennità non è cumulabile ad altre prestazioni introdotte dal decreto Legge Cura Italia. La modalità di presentazione della domanda prevede una procedura in tre fasi:
1) prenotazione: da effettuare inviando un sms con il proprio codice fiscale al numero che sarà indicato sul sito; Dopo averlo inviato, si riceverà un codice di prenotazione e l’indicazione del giorno e della fascia oraria in cui sarà possibile compilare la domanda sulla piattaforma;
2) accreditamento: indicando il proprio indirizzo mail, codice fiscale e codice di prenotazione ricevuto a seguito dell’invio dell’sms;
3) compilazione e invio della domanda: subito dopo l’accreditamento, sarà possibile accedere alla piattaforma, compilare la domanda, allegare i documenti e procedere con l’invio.
Sono allegati, altresì alla domanda i seguenti documenti: copia fronte-retro di un documento di riconoscimento valido dell’avente diritto; copia del contratto di collaborazione, o della lettera di incarico; in assenza di questo ultimo documento copia della quietanza relativa all’avvenuto pagamento del compenso per il mese di febbraio 2020. L’indennità sarà erogata direttamente da Sport e Salute sul conto corrente indicato dal richiedente in fase di presentazione della domanda, nei limiti delle risorse disponibili, pari a 50 milioni di euro. Le ulteriori richieste saranno evase nei limiti delle eventuali risorse residue. Le domande di indennità se complete di tutta la documentazione richiesta, sono approvate in ordine cronologico di ricevimento. In caso di titolarità di più rapporti di collaborazione sportiva di ammontare differente, il soggetto non ha diritto a un’indennità per ciascuna collaborazione; l’indennità per il mese di marzo è unica.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 7, 2020 13:00