Giada Cecchetto: «Perugia è per me come una famiglia»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 28, 2020 08:00
Cecchetto Giada (tuta)

Giada Cecchetto (foto Maurizio Lollini)

Che fosse stata una stagione particolarmente positiva per qualcuna delle atlete, nonostante la classifica avara di soddisfazioni, era stato abbastanza chiaro. La seconda conferma della Bartoccini Fortinfissi Perugia era stata prevista nei giorni scorsi. Nella prossima stagione di serie A1 femminile ci sarà ancora una giocatrice che ha trovato in Umbria un luogo a lei congeniale e che dopo l’esperienza ad Orvieto (A2) è passata ad indossare la casacca delle magliette nere. Con i suoi 164 centimetri di grinta, ha saputo emergere e dimostrare di essere una risorsa preziosa la libero lombarda Giada Cecchetto che afferma: «Sono felice di continuare il mio percorso a Perugia, riprendendo da dove ho lasciato in quest’ultima stagione. Nella mia carriera ho sempre viaggiato tanto e non sono mai stata più di un anno nello stesso posto perché cercavo una realtà ambiziosa ed un ambiente sereno che mi permettesse di crescere ed esprimermi al meglio, qui a Perugia ho trovato una grande famiglia e sono contenta di aver rinnovato il mio contratto. Un ulteriore stimolo è il progetto ambizioso che si sta creando per la prossima stagione, sono sicura che ci darà molte soddisfazioni. Non vedo l’ora di cominciare e di tornare in palestra per continuare a difendere i colori di questa maglia». Ingaggiata lo scorso anno per dare manforte alla difesa, l’atleta milanese si è progressivamente messa in evidenza andando a ritagliarsi spazi sempre più importanti sino a divenire titolare inamovibile, tanto in ricezione, quanto in difesa. Un rendimento eccellente quello della quasi ventinovenne meneghina che è riuscita pure a guadagnarsi una nomina a miglior giocatrice in campo, un riconoscimento che di rado vede premiare le specialiste della seconda linea.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 28, 2020 08:00