La Fipav distribuirà un tesoretto alle società sportive

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 30, 2020 12:00
Fipav (Italia)

Fipav – Italia

La federazione Italiana Pallavolo ha intrattenuto nei giorni scorsi una serie di videoconferenze con le società sportive umbre che hanno squadre militanti nei campionati regionali (serie C e D femminile e maschile). All’incontro sul web con il presidente regionale Giuseppe Lomurno e con i rappresentanti nazionali quali il vice presidente Giuseppe Manfredi ed il responsabile area allenatori Stefano Bellotti, sono intervenuti quasi tutti i club manifestando le loro preoccupazioni. Gli interrogativi più grandi sono relativi alla sanificazione delle palestre per le quali sarà difficile capire a chi spetterà farla e in quale maniera. Gli esponenti dei vertici federali hanno ribadito le incertezze sulla possibile ripresa dell’attività in quanto stanno aspettando ulteriori indicazioni dal Governo. Entro pochi giorni saranno definiti i contributi da versare alle associate (la Fipav dovrebbe stanziare circa 500mila euro) ma i criteri di spartizione non sono stati definiti. Poche le indicazioni per l’organizzazione dei campionati del prossimo anno ma nessun accenno è stato fatto a possibili abbassamenti o cancellazioni di tasse gara che alcuni dirigenti umbri avevano richiesto. Infine è stato sottolineato che la classifica di tutti i tornei è stata cristallizzata alla data dell’8 aprile, giorno in cui la Fipav ha ufficialmente diramato il comunicato di conclusione definitiva della stagione. Una precisazione che tende a spegnere le polemiche delle società sportive più ambiziose che avrebbero gradito un riconoscimento dei loro sforzi attraverso la promozione. In questo senso però la Fipav ha garantito che le graduatorie di questo anno saranno utili per le reintegrazioni nei campionati superiori della prossima stagione, un aspetto che in serie C maschile potrebbe interessare alla Iacact Perugia mentre in serie C femminile paiono esserci ben tre pretendenti alla vetrina nazionale, i ben informati dicono che Foligno, Trestina e Castiglione del Lago sembrano cercare il palcoscenico migliore. Se ciò si verificasse, potrebbe aumentare il peso specifico dell’Umbria in ambito nazionale, ma impoverirebbe i già sofferenti tornei del Cuore Verde d’Italia.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 30, 2020 12:00