Lo sfogo di delusione di Jessica Puchaczewski

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 10, 2020 08:00
Puchaczewski Jessica (tuta)

Jessica Puchaczewski

Cominciano ad arrivare le prime reazioni alle decisioni di chiudere i campionati, alla Nuova Trasimeno Castiglione del Lago c’è sconforto poiché era in testa alla serie C femminile e il traguardo dell’ambita promozione era alla portata. Ha affidato alla sua pagina social l’amaro sfogo la schiacciatrice Jessica Puchaczewski: «Il campionato è finito, rimango basita dalle scelte di una federazione che dovrebbe ringraziare chi ancora, in questo momento di crisi economica, crede ancora in uno sport come la pallavolo. Agli sponsor che hanno creduto in un progetto, a una società che mantiene ogni sua promessa nonostante le difficoltà che ci circondano, a un gruppo di ragazze che con sudore e grinta hanno conquistato molte vittorie e poche sconfitte e che fino allo stop obbligato era prima a quattro punti dalla seconda in classifica. E ora una federazione decide che non c’è una vincente. E allora mi chiedo, e a coloro che hanno investito i soldi che gli si dice? “Facciamo finta che non sia successo niente, e dacci altri soldi” oppure “guarda, è andata così, grazie ma per il prossimo campionato ci conto”… e con che faccia?! Con che faccia smontare un campionato, fatto di emozioni, relazioni, lacrime e abbracci. Con quale coraggio. E allora pretendo che questa grande federazione che in ogni presentazione si palesa e si congratula con la società ‘per lo sforzo fatto’ sia in grado di prendersi le proprie responsabilità. Che poi, nel caso, l’applauso lo facciamo noi atlete, ma con le mani di chi veramente la vittoria se la sarebbe meritata e a cui è stata tolta la possibilità di festeggiare e sognare».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 10, 2020 08:00