In Alto Tevere si torna a pensare alla fusione

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 11, 2020 10:00
SanGiustino-CittàCastello (loghi)

i loghi di Pallavolo San Giustino e Pallavolo Città di Castello

A cadenze regolari, torna a galla l’ipotesi di fusione nella Alta Valtiberina. Se l’anno scorso erano state le società sportive più alte in grado del settore donne ad unire le forze per dare vita ad una squadra di punta in serie B1 femminile, ora sono quelle degli uomini a ragionare sul da farsi. Non è una novità, spesso lo si è sentito dire anche a sproposito negli anni addietro, ma di certo con la crisi dovuta all’emergenza sanitaria stavolta c’è qualcosa di più di una semplice ipotesi. Le due squadre di serie B maschile Pallavolo San Giustino e la Pallavolo Città di Castello stanno dialogando per capire quale possa essere il loro futuro. I forti campanilismi che da sempre contraddistinguono le due cittadine più a nord del Cuore Verde dell’Umbria si mettono da parte, c’è da fare fronte ad una crisi economica che si sta riflettendo su tutto lo sport. D’altra parte non è la prima volta, nel 2013 si verificò lo stesso processo di riflessione, allora le due piazze militavano in serie A1 maschile ma ne uscì una fumata nera che porto alla scomparsa immediata di San Giustino e alla continuazione per altri due anni di Città di Castello che poi rinunciò anch’essa alla massima categoria.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 11, 2020 10:00