Gino Sirci apre uno piccolo spiraglio per Filippo Lanza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Giugno 8, 2020 11:00
Lanza-Sirci

Filippo Lanza e Gino Sirci (foto Michele Benda)

La questione da risolvere ora è solo una alla Sir Safety Conad Perugia, quella relativa al rapporto con lo schiacciatore Filippo Lanza. Lo schiacciatore veneto pare interessare a Milano, Monza e Verona, ma al momento nessuna di queste squadre ha fatto una mossa decisa per accaparrarselo. Nei giorni scorsi il presidente Gino Sirci ha parlato ad Umbria Tv del futuro precisando: «Molti degli atleti hanno rinnovato i loro contratti parecchi mesi fa, poi c’è stata l’emergenza sanitaria ed abbiamo deciso di risparmiare. Lanza è un bravissimo ragazzo e ha trovato anche una fidanzata a Perugia ma per quella che è la situazione economica italiana certi giocatori hanno un costo troppo alto, lo stesso discorso lo abbiamo fatto per Podrascanin. Chi l’ha sostituito costa il 20% in meno. Se Lanza riuscisse a ridimensionare le sue pretese, potremmo anche parlarne, non è un discorso tecnico. So che su di lui c’è Belgorod, è una grande società. Sono sicuro che altrove (Corea, Russia, Turchia) possa trovare dei club che potranno assecondare il suo ingaggio. In Lega abbiamo tutti deciso di tagliare, il calcio dipende dai soldi, noi dipendiamo dai nostri bilanci e dalle aziende che ci sostengono». Un’ammissione indiretta del fatto che a livello economico la situazione è incerta, soprattutto per un club come quello bianconero che incassava circa 40-50 mila euro ad ogni partita casalinga e che ora potrebbe dover rinunciare ad una sostanziosa parte di queste entrate a causa del probabile distanziamento sociale. È chiaro che se Lanza dovesse trovare un’altra collocazione i block-devils dovrebbero tornare sul mercato per prendere un quarto elemento di posto-quattro che possa essere utile per mantenere alto il livello degli allenamenti. Va da sé che un ingaggio elevato non se lo può permettere nessuna delle società sportive italiane tra quelle attualmente in cerca di completamento del roster, per cui è possibile che anche una cessione ad altri preveda un esborso di denaro da parte degli umbri per compensare il contratto in essere.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Giugno 8, 2020 11:00