Dragan Travica: «A Perugia c’è una buona atmosfera»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Luglio 23, 2020 08:00
Travica Dragan (sabbia)

Dragan Travica (foto Michele Benda)

Una sorta di mini ritiro è quello che hanno vissuto ieri i giocatori della Sir Safety Conad Perugia che sono rimasti tutto il giorno assieme per allenarsi nei campi da beach volley di una struttura privata e successivamente hanno vissuto un momento conviviale per la prima cena della stagione. Momenti a cui le squadre sono abituate, specie ad inizio stagione, ma che in questa situazione di emergenza sanitaria sono stati messi da parte in favore della tutela della salute. Mancavano l’allenatore Vital Heynen e lo schiacciatore Wilfredo Leòn che, dopo aver trascorso qualche giorno con il club, sono tornati agli impegni della nazionale polacca. Mancavano inoltre l’opposto canadese Sharone Vernon-Evans ed il martello ucraino Oleh Plotnytskyi che stanno osservando la loro quarantena domiciliare obbligatoria. Ha potuto invece riabbracciare i compagni la stella serba Aleksandar Atanasijevic che ha trascorso due settimane di isolamento prima di avere il via libera. Tra i volti nuovi dei block-devils i riflettori sono puntati sull’esperto palleggiatore Dragan Travica che recentemente ha detto: «Abbiamo avuto un bell’inizio sulla sabbia, ci stiamo divertendo e c’è una buona atmosfera. Mi sto ambientando rapidamente, sto entrando in confidenza con l’ambiente. Questo anno è una novità per tutti, dobbiamo procedere con calma ragionando giorno dopo giorno, con meno foga e con più razionalità, dobbiamo arrivare integri all’inizio del campionato. Sfruttiamo questi due mesi per aumentare la condizione e l’intesa cercando di evitare gli acciacchi che inevitabilmente ci saranno dopo una sosta così lunga».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Luglio 23, 2020 08:00