Gli uomini di Perugia iniziano domani a lavorare

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Luglio 9, 2020 08:00
Sir Safety Conad Perugia (preparazione)

la Sir Safety Conad Perugia durante la preparazione

Sta per partire la nuova stagione della Sir Safety Conad Perugia che vivrà la sua nona esperienza nella massima categoria maschile. L’emergenza sanitaria aveva interrotto in anticipo lo scorso campionato, il giorno 8 marzo è stato l’ultimo nel quale i block-devils si sono allenati assieme. A distanza di quattro mesi la squadra bianconera tornerà al palasport di Pian di Massiano per cominciare la nuova avventura. Un avvio anticipato rispetto al consueto ma sempre dovuto alla pandemia che ha costretto a rimandare tutti gli appuntamenti sportivi, incluse le Olimpiadi di Tokio 2020, e che impone di comprimere il calendario della prossima annata agonistica per poterli recuperare. I perugini del presidente Gino Sirci si raduneranno venerdì 10 luglio (alle ore 15), circa un mese prima del solito, ma gli atleti sono stati fermi di più rispetto a quanto erano abituati. Sarà dunque una ripresa molto blanda, proprio per far riadattare tutti al lavoro fisico. Anomala sarà anche l’atmosfera che si respirerà dato che dentro all’impianto sportivo potranno entrare solo i giocatori, i tecnici e i dirigenti. Niente pubblico e niente addetti ai lavori sugli spalti a curiosare, così è previsto dal protocollo di sicurezza emanato dalla Fipav. Come anticipato nelle scorse settimane, alla prima campanella mancheranno all’appello Leòn, Plotnytskyi, Vernon-Evans e Zimmermann, impegnati con le loro nazionali. Ci saranno invece tutti gli altri, hanno già raggiunto Perugia in cinque: Biglino, Piccinelli, Solè, Sossenheimer, Travica; oggi sono attesi: Atanasijevic, Colaci, Lanza, Ricci, Russo e Ter Horst. Il primo appuntamento per tutti, come previsto dalle linee guida degli sport di squadra, sarà col tampone. La risposta sarà immediata e tutti coloro che risulteranno negativi potranno cominciare a lavorare. Seguendo le raccomandazioni della Federazione Italiana Pallavolo nei primi giorni i perugini hanno programmato le sedute di allenamento all’aperto, nei campi da beach volley di San Feliciano, anche se ancora c’è qualche incertezza sotto questo aspetto. La preparazione fisica durerà come minimo due mesi dato che ancora non è certa la data d’inizio della superlega maschile, tante le ipotesi fatte dalla Lega Pallavolo che però deve attendere il planning internazionale elaborato dalla Cev per poter definire ufficialmente le date. Da più parti si ritiene possibile che la prima giornata possa disputarsi domenica 6 settembre.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Luglio 9, 2020 08:00