Perugia lavora agli ordini di coach Carmine Fontana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Luglio 22, 2020 08:00
Fontana Carmine

Carmine Fontana (foto Michele Benda)

Si alzano i ritmi della preparazione per la Sir Safety Conad Perugia. Sotto le direttive del viceallenatore Carmine Fontana e dello staff bianconero (Heynen e Leòn sono tornati in Polonia per alcuni impegni con la nazionale polacca e faranno rientro a Perugia alla fine di luglio) i block-devils spingono sul pedale dell’acceleratore sia per quello che riguarda l’aspetto fisico, sia anche per il lavoro prettamente tecnico sul campo, sempre ovviamente nel rispetto delle direttive attuali. Lo staff medico e sanitario perugino hanno fatto svolgere ai ragazzi tutti i necessari test fisici per programmare il lavoro in sala pesi e per evitare, dopo il lungo stop, problemi di ordine muscolare, il gruppo nel frattempo affronta le sedute con grande voglia ed entusiasmo. Lunedì mattina la squadra ha sostenuto un allenamento fisico in sala pesi, nel pomeriggio è in programma una seduta tecnica al palasport. Martedì pomeriggio invece tutta la comitiva bianconera si trasferirà a Spello, ospite di Gianluca Bellocchio e di tutto lo staff organizzativo, negli impianti del Mapepa Sport&Friends, splendido centro sportivo dotato di eccellenti strutture ed anche di bellissimi campi da beach volley. Proprio sui campi di sabbia i bianconeri sosterranno un allenamento tecnico a partire dalle ore 17 e successivamente, al termine della seduta, saranno ospiti a cena al ristorante del centro Cesare. La dirigenza approfitta dell’occasione per ringraziare anticipatamente per l’ospitalità e per la grande collaborazione prestata. È terminata nel frattempo la quarantena domiciliare per Aleksandar Atanasijevic. L’opposto serbo ha osservato i quattordici giorni da protocollo al Park Hotel Ai Cappuccini a Gubbio, incantevole struttura della titolare Carmela Colaiacovo che ha messo a disposizione dell’opposto serbo piscina e sala pesi consentendogli così di poter svolgere un lavoro mirato di potenziamento fisico ed atletico. Il club bianconero ringrazia sentitamente tutto lo staff dell’hotel per la grande collaborazione prestata in queste due settimane. Ieri e oggi il popolare Bata sarà sottoposto alle valutazioni sierologiche riguardanti il Covid-19 e successivamente alle routinarie visite mediche e test per l’idoneità allo svolgimento dell’attività sportiva e, in caso di parere favorevole, rientrerà in gruppo. Prosegue invece la quarantena domiciliare per Vernon-Evans e Plotnytskyi. L’opposto canadese terminerà il periodo il 26 luglio, il martello ucraino il giorno successivo.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Luglio 22, 2020 08:00