Sebastian Solè: «A Perugia con tante speranze»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Luglio 29, 2020 08:00
Solé Sebastian (sabbia)

Sebastian Solé (foto Maurizio Lollini)

Non sono tanti i volti nuovi che compongono la formazione targata Sir Safety Conad Perugia nella superlega maschile. Atleti chiamati a tenere alto il blasone della squadra bianconera per non far rimpiangere coloro che hanno lasciato per altre destinazioni. Tra i più attesi in campo dai tifosi c’è il centrale argentino Sebastian Solè che appena arrivato ha detto: «Avevo un po’ di ansia prima di arrivare dato che dovevo conoscere una città ed una realtà nuova. L’emozione è grande ed ho tanta voglia di ripartire. Ho conosciuto ancora poco di Perugia ma me ne hanno parlato bene e non vedo l’ora di scoprirla, al momento sono stato molto indaffarato tra allenamenti e sistemare casa. Quello che stiamo cercando è di ritrovare una buona condizione atletica dopo il lungo stop, stiamo dando importanza al fisico, ma anche al gruppo. Per la stagione che ci aspetta ho molte speranze, ma è ancora presto per capire cosa possiamo fare. Prima di tutto spero che si possa giocare con le porte dei palasport aperte, sarebbe sicuramente fantastico per i tifosi che aspettano da tanto tempo di vedere una partita, per il nostro sport sarebbe una bella iniezione di fiducia sul futuro».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Luglio 29, 2020 08:00