Perugia: ok la prima uscita degli uomini con Ravenna

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 22, 2020 20:00
Vernon-Evans Sharone (muro)

l’opposto Sharone Vernon-Evans impegnato in un salto a muro (foto Michele Benda)

Si riprende finalmente a respirare aria di pallavolo giocata al palasport di Pian di Massiano. Lascia alcune buone sensazioni, ed ovviamente tanti aspetti dove dover lavorare e crescere, il primo allenamento congiunto stagionale della Sir Safety Conad Perugia che disputa quattro set con la Consar Ravenna nel completo rispetto del protocollo sanitario previsto in questo periodo. Ampia rotazione naturalmente per la squadra di coach Vital Heynen che utilizza tutti gli effettivi a disposizione con l’eccezione di Atanasijevic. In partenza c’è Travica e Vernon-Evans nella diagonale di zona-due, Russo e Solè al centro, Leòn e Plotnytskyi sulla banda e Colaci libero. Nonostante il caldo asfissiante ed il ritmo di gioco ancora evidentemente in ritardo, le due squadre hanno offerto una piacevole pallavolo con risultato finale di tre a uno per i padroni di casa (23-25, 25-13, 25-23, 25-18). Restando nella metà campo bianconera è piaciuto l’atteggiamento della squadra in fase break, in particolare nella correlazione muro-difesa, ed in generale la voglia e la determinazione messe in campo, aspetto anche derivante dai tanti mesi senza scendere in campo. Da sottolineare un ottimo Leòn in attacco (già buona l’intesa con Travica), un Solè assai incisivo a muro, Plotnytskyi in palla e che si è distinto particolarmente dalla linea dei nove metri ed il solito affidabile Colaci in seconda linea.
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 22, 2020 20:00