Perugia-Chieri è la gara d’esordio delle donne

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 18, 2020 10:00
Di Iulio Isabella

Isabella Di Iulio (foto Maurizio Lollini)

Tutto come nella scorsa stagione, l’avvio della serie A1 femminile affronta la stessa avversaria per la Bartoccini Fortinfissi Perugia che sabato 19 settembre alle ore 20 vivrà il suo debutto ufficiale in campionato. Le piccole differenze però ci sono, se un anno fa le magliette nere erano in trasferta, stavolta saranno tra le mura amiche contro la Reale Mutua Fenera Chieri. Se l’anno passato era in posticipo stavolta sarà in anticipo. Mancherà il pubblico, ma gli amanti delle schiacciate potranno gustarsi comunque la partita trasmessa in diretta streaming sul canale web Lvf Tv previa registrazione gratuita. Subito in palio punti preziosi in una stagione che è stata programmata dalle umbre per non essere una semplice comparsa. Nell’ultima competizione rimasta incompiuta le piemontesi risultarono l’autentica rivelazione e furono settime in classifica al momento dell’interruzione, mentre le ragazze del presidente Antonio Bartoccini hanno scongiurato la retrocessione che il tredicesimo posto avrebbe riservato loro: «Nella scorsa stagione avevamo messo nel mirino la salvezza, adesso dobbiamo fare molto di più. Non solo migliorare la posizione di classifica, ma cercheremo anche di conquistare i play-off. Sarà un campionato difficile. Conegliano Veneto è il team più forte in assoluto, poi ci sono Novara, Busto Arsizio, Scandicci, Monza, strutturate meglio rispetto alle altre. Ma ci sono ampi spazi di crescita, dipenderà soltanto da noi. Abbiamo cambiato tutto e trovare altre opportunità, con giocatrici di prima fascia che hanno apprezzato il nostro progetto, la serietà e la credibilità del club. Abbiamo costruito una formazione di grande esperienza con giocatrice trentenni molto forti». Ora però la pagina è stata voltata, le perugine hanno accresciuto la loro ambizione e sono ansiose di misurarsi con l’alto livello. Nelle amichevoli disputate fino ad oggi la compagine del tecnico Fabio Bovari ha cercato faticosamente di trovare una quadra in un sestetto profondamente rinnovato, ma, completato il rodaggio, l’ottimismo non manca. Tra le padrone di casa ci si aspetta molto dall’opposta Serena Ortolani, esperta e potente, nonché dalla palleggiatrice Isabella Di Iulio, alla sua prima occasione da titolare. Non potrà invece essere schierata nelle prime tre giornate, per tesseramento tardivo, la cubana Carcaces. Dall’altra parte della rete l’allenatore Giulio Bregoli è cambiato in misura minore ed ha dimostrato di avere un collettivo molto equilibrato nelle prime uscite. Le settentrionali hanno puntato molto sulle atlete italiane tra cui spiccano le schiacciatrici Francesca Villani ed Elena Perinelli. Partire col passo giusto e conquistare punti è fondamentale per l’aspetto mentale, anche se le prime partite sono sempre difficili, sarà perciò indispensabile mantenere i nervi saldi. I precedenti tra le rivali delle ultime stagioni sono quattro, i primi tre vinti dalle chieresi, mentre l’ultimo sorrise alle perugine che s’imposero in casa al tie-break. Arbitreranno l’incontro Antonella Verrascina (RM) e Luca Grassia (RM). Probabile assetto Perugia: Di Iulio in regia ed Ortolani opposta, Aelbrecht e Koolhaas centrali, Havelkova ed Angeloni sulla banda, Cecchetto libero. Possibili titolari Chieri: ad alzare Bosio in diagonale con Grobelna, in posto-tre Zambelli e Mazzaro, schiacciatrici Perinelli e Villani, libero De Bortoli.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 18, 2020 10:00