Perugia: le donne iniziano bene ma si perdono a Scandicci

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 27, 2020 20:30
Havelkova Helena (attacco)

Bartoccini Fortinissi Perugia in attacco con la schiacciatrice Helena Havelkova

C’è la reazione di carattere nella seconda giornata di serie A1 femminile che vede una Bartoccini Fortinfissi Perugia pimpante ed intreprendente. Non arriva il successo agognato ma le magliette nere dimostrano di aver fatto passi in avanti e riescono a tenere testa alle rivali di turno. A festeggiare è la Savino Del Bene Scandicci che, pur partendo male riesce a rimanere paziente ed opera la rimonta che vale il successo. In partenza le umbre recuperano Cecchetto e schierano tra le titolari Havekova. L’avvio è buono, c’è concentrazione ed Ortolani punge con l’attacco conquistando un ampio margine (10-15). Le padrone di casa sono costrette a cambiare qualcosa ed inseriscono la regista Malinov, al suo rientro ufficiale in campo dopo l’infortunio ed infonde sicurezza consentendo un piccolo recupero (13-15). Il resto del gioco è dominato da Perugia che riallunga e va a conquistare agevolmente il vantaggio che arriva su errore altrui. Invertiti i campi c’è la nuova accelerazione ospite che sfrutta Havelkova per salire sul 3-7. Le scandiccesi provano la rimonta con Lubian ma al primo tentativo riescono solo a far sentire il fiato sul collo, al secondo agganciano (15-15). Si avanza spalla a spalla fino al 20-20, un errore costa caro perché va al servizio Stysiak e propizia un filotto di cinque punti, incluso l’ace che vale il pareggio. Nel terzo frangente c’è equilibrio ma Courtney manda avanti le locali (9-7). L’unica ad incidere è Ortolani ma basta per mantenere le perugine nella scia delle avversarie (15-14). Quando le palle cominciano a scottare arrivano i muri pesanti di Scandicci che creano la spaccatura (23-18). Con orgoglio capitan Angeloni permette di tornare a crederci (23-22). Qui termina la reazione, Decisiva è Courtney che sigilla il due a uno. La quarta frazione vede Aelbrecht in evidenza ma i tre punti di margine sono annullati da Stysiak (4-4). Le toscane vanno in progressione con Courtney ed acquisiscono un piccolo vantaggio (13-9). Qui coach Bovari getta nella mischia Mlinar al posto di Havelkova, e la croata dalla linea dei nove metri opera il rovesciamento di fronte (14-16). I sorpassi e controsorpassi si moltiplicano con Bosetti che trova il break pesante (23-21). Angeloni non si arrende ma Casillo entra e spara in rete la battuta, poi Aelbrecht spara fuori l’attacco in primo tempo. Festa e tre punti per la squadra di Barbolini.
SAVINO DEL BENE SCANDICCI – BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA = 3-1
(17-25, 25-20, 25-22, 25-22)
SCANDICCI: Stysiak 23, Courtney 21, Lubian 9, Popovic 8, Bosetti 4, Camera, Merlo (L1), Drewniok 5, Malinov 1, Samadan 1, Carocci. N.E. – Cecconello, Markovic, Pietrini (L2). All. Massimo Barbolini ed Alessandro Beltrami.
PERUGIA: Ortolani 19, Angeloni 15, Aelbrecht 11, Koolhaas 10, Havelkova 10, Di Iulio 1, Cecchetto (L1), Mlinar, Casillo. N.E. – Scarabottini, Agrifoglio, Carcaces, Rumori (L2). All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
Note – Spettatori 50
Durata dei set: 26’, 28’, 29’, 27’.
Arbitri – Armando Simbari (BR) ed Angelo Santoro (VA).
SAVINO DEL BENE (b.s. 11, v. 8, muri 8, errori 9).
BARTOCCINI (b.s. 8, v. 0, muri 15, errori 15).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 27, 2020 20:30