I block-devils di Perugia difendono il primato a Verona

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 10, 2020 10:00
Ter Horst Thijs

Thijs Ter Horst

Torna in viaggio per la quarta giornata della superlega maschile la Sir Safety Conad Perugia che scende in campo domenica 11 ottobre alle ore 18. Mantenersi imbattuti è l’obiettivo dei block-devils che respirano l’aria frizzante della vetta in solitaria dopo tre turni di campionato. La rivale con cui misurarsi è la Nbv Verona, leggermente attardata in graduatoria ma che ha già dato dimostrazione di essere molto pericolosa. I bianconeri sino ad ora hanno offerto buone prestazioni ma le rivali incontrate non erano esattamente di prima fascia. Tra i Veneti del tecnico Radostin Stytchev ci sono atleti di notevole valore come schiacciatore bulgaro Matey Kaziyski dotato di classe cristallina e notevole varietà di colpi, e l’opposto francese Stephen Boyer molto potente e grintoso in campo. Dovrà stare attento soprattutto a loro la formazione dell’allenatore Vital Heynen che con il perdurare delle assenze ha spremuto molto i suoi titolari e non ha troppe soluzioni da adottare. Chi se la sta cavando molto bene sino ad ora sono il centrale argentino Sebastian Solé che sfrutta la sua esplosività, ed il martello olandese Thijs Ter Horst che da opposto sta facendo la sua parte: «Sarà una partita dura. Verona ha trovato il suo ritmo e sta giocando molto bene in questo momento. È una squadra completa, con esperienza e con giocaotri come Kaziyski e Jaeschke che possono fare la differenza. Fortunatamente giocatori così, in grado di fare la differenza, li abbiamo anche noi. Andiamo a Verona per vincere, dovremo giocare al massimo e cercheremo di far valere le nostre qualità. Nel ruolo di opposto mi sto trovando ogni giorno meglio. Sto prendendo ritmo anche sui palloni difficili e sono contento di poter aiutare la squadra anche da posto-due». I due atleti del team perugino sono ex di turno assieme al libero Massimo Colaci. Il bilancio dei precedenti è in netto favore degli uomini del presidente Gino Sirci che hanno vinto ventidue volte e perduto in sei occasioni i ventotto incontri disputati. Come sempre la partita sarà visibile in diretta streaming sul canale web elevensports.it mentre la cronaca potrà essere seguita sulle frequenze di Umbria Radio e sui profili social ufficiali del club. A caccia di record ci sono Thijs Ter Horst al quale mancano nove punti per toccare quota 1’200 in carriera mentre Dragan Travica con due muri toccherebbe quota 200 in carriera. Chiamati a dirigere l’incontro sono i fischietti Andrea Pozzato (BZ) e Giuseppe Curto (TS). Probabili titolari Verona: Spirito in regia e Boyer opposto, Aguenier e Zanotti al centro, Kaziyski e Jaeschke schiacciatori, Bonami libero. Possibile sestetto Perugia: Travica ad alzare in diagonale con Ter Horst, Solé e Ricci centrali, Leòn e Plotnytskyi attaccanti di banda, libero Colaci.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 10, 2020 10:00