Le novità previste da Dpcm per la pallavolo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 19, 2020 08:00
Presidenza Consiglio Ministri (ufficio sport)

Presidenza Consiglio Ministri – Ufficio Sport

Annunciato ieri l’atteso Dpcm che fornisce una ulteriore stretta allo sport per prevenire gli incrementi della diffusione del Covid-19. Nella bozza che il presidente del consiglio Giuseppe Conte sta per firmare è specificato che “sono consentiti soltanto gli eventi e le competizioni di interesse regionali e nazionali”, mentre “l’attività sportiva dilettantistica di base, le scuole e l’attività formativa di avviamento relativa agli sport di contatto sono consentite solo in forma individuale e non per gare e competizioni”. Restano sospese tutte le attività amatoriali, da un lato sembrerebbe garantita la prosecuzione dell’attività dilettantistica a livello nazionale e regionale, dall’altro sarebbe sospesa quella provinciale e giovanile. Tutto confermato invece per quanto riguarda la presenza di pubblico negli impianti sportivi fino al tetto massimo di 200 spettatori per gli impianti al chiuso, ma c’è la possibilità per le Regioni, d’intesa col Ministero della Salute, di un diverso numero massimo di spettatori per eventi e competizioni non all’aperto purché non si superi il 15% della capienza. Nella pallavolo i comitati territoriali, ex provinciali, organizzano la prima, la seconda e l’eventuale terza divisione, queste saranno bloccate in attesa di tempi migliori.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 19, 2020 08:00