Pallavolo Perugia ha ingaggiato Traballi, Vanni e Zuccarelli

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 22, 2020 12:30
Mastroforti-Zuccarelli-Traballi-Vanni-SalibraMastroforti-Zuccarelli-Traballi-Vanni-Salibra

Renzo Mastroforti, Agata Zuccarelli, Gaia Traballi, Ylenia Vanni e Mario Salibra della 3M Perugia

Arriva a pochi giorni dal via al campionato il completamento dell’organico della 3M Perugia che ha messo a segno tre innesti per la squadra di serie B1 femminile. Negli ultimi giorni il presidente Mastroforti ed il d.s. Mario Salibra hanno chiuso l’accordo con Traballi, Vanni e Zuccarelli dichiarandosi soddisfatti di aver portato a termine queste operazioni in un periodo non facile per tanti motivi con l’obiettivo di mantenere la categoria. Volti nuovi tra cui figurano due ex giocatrici di assoluto livello del beach volley. La prima ad approdare in Umbria era stata la schiacciatrice Gaia Traballi: «Ho scelto Perugia perché ho trovato un progetto serio e una società organizzata. Sono originaria della provincia di Milano, ma negli ultimi anni ho vissuto a Roma. Il fatto di rimanere vicino alla capitale è stata una motivazione in più per accettare questa nuova sfida. Dal beach all’indoor? Il rapporto con la nazionale seniores di beach volley si è interrotto lo scorso anno e non per mia volontà. Dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili ho pensato che fosse arrivato il momento di tornare alla pallavolo e qui c’è l’ambiente giusto per ripartire. Tornerò ad occupare il mio ruolo di posto-quattro». Si è detta pronta a rimettersi in gioco nella pallavolo indoor anche il martello Agata Zuccarelli: «Il primo impatto con questa nuova realtà è stato molto positivo. Già dai contatti con la società ho capito che stavo facendo la scelta giusta. Non vedo l’ora di iniziare la nuova avventura e di integrarmi nel gruppo. Dopo anni in cui eravamo due in squadra, è bello condividere un’esperienza sportiva con più persone. Cercherò di dare il mio contributo in attacco, convinta di fare una buona stagione». La centrale Ylenia Vanni afferma: «Ho accettato questa proposta perché avevo voglia di rimettermi in gioco, dopo aver fatto delle scelte anche a livello lavorativo. Ho trovato un ambiente pronto e professionale e un tecnico come Gobbini molto preparato e attento alla cura dei dettagli. Puntiamo a fare un campionato importante e sono convinta che con gli ultimi innesti possiamo dire la nostra non solo in chiave salvezza». Chiuse le questioni di mercato, gli allenatori Gobbini e Francia proseguono la preparazione alla palestra Capitini, dove è alta l’attenzione al rispetto dei protocolli sanitari e dove tutti, dirigenti compresi, collaborano per mantenere sicuro l’ambiente di lavoro. L’esordio in campionato è in programma il prossimo 8 novembre a Chieti.
(fonte Pallavolo Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Ottobre 22, 2020 12:30