Le donne di Perugia tornano in campo e sbancano Brescia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 8, 2020 19:38
Bartoccini Fortinfissi Perugia (esultanza)

l’esultanza per la vittoria della Bartoccini Fortinfissi Perugia di serie A1 femminile

Dopo due settimane di sosta ed un cambio di allenatore, torna in campo e trova la vittoria la Bartoccini Fortinfissi Perugia che però rimanda il balzo in classifica e resta all’ultimo posto della classifica della serie A1 femminile. Per due set le magliette nere sono apparse rinvigorite, più grintose e meno sprecone rispetto alle ultime uscite, ma poi hanno subito la rimonta rabbiosa della Banca Valsabbina Millenium Brescia accontentandosi della maggior parte della posta in palio. Prova encomiabile di Aelbrecht, la centrale belga ha offerto un saggio della sua qualità risultando inarrestabile dalle avversarie e venendo nominata mvp del pomeriggio. La partita non è forse eccelsa sotto il profilo tecnico ma c’è agonismo e la rabbia delle perugine riesce a far sperare bene per il futuro. Al fischio d’inizio non ci sono sorprese nelle formazioni ch si studiano sino al 7-7, qui Havelkova rompe gli indugi ed opera l’allungo (7-10). Aelbrecht comincia a registrare il muro e consente di guadagnare ulteriormente terreno (12-17). A dare nuova linfa alle padrone di casa sono gli innesti dalla panchina ed è proprio la neoentrata Biganzoli che con un bel turno di servizio ricuce lo strappo (19-20). La pausa chiesta da coach Mazzanti fa tornare la concentrazione e lo sprint finale è vincente con Aelbrecht che sigla il vantaggio. Alla ripresa prova a sganciarsi in due mosse la squadra lombarda che grazie a Nicoletti va sul 9-7. La risposta è immediata ed è Carcaces a trovare la forza per spingere le ospiti verso il sorpasso (10-11). Il cambio di marcia contribuisce a caricare Havelkova che torna a scalfire e divarica la forbice (16-20). Nel finale basta gestire il margine ed è un errore a consegnare il raddoppio. La terza frazione comincia nel segno di Nicoletti che dai nove metri mette in difficoltà la ricezione altrui (4-3). Sono Jasper da un lato e Carcaces dall’altro ad essere le più attive ma il punteggio rimane in bilico (14-14). La ricezione umbra vacilla e sono ancora i muri di Berti a fare male (19-16). Stavolta le sbavature sono letali alle perugine e le distanze sono accorciate. Il quarto parziale continua sulla scia del precedente (7-3). I problemi aumentano in ricezione con Jasper che da fondo campo scopre i nervi alle rivali (11-5). Ortolani deve abbandonare il campo per un problema al collo, a sostituirla deve essere una italiana e così Scarabottini fa il suo esordio nella massima categoria, ma è Angelina a scavare ulteriormente il solco (16-8). Quando arriva la ricezione Di Iulio si affida alle centrali ma c’è poco da fare, la sentenza è rimandata. Al tie-break Carcaces è spostata da opposta e viene inserita Angeloni di banda, le cose però non girano bene e le perugine devono inseguire (7-4). Dopo l’inversione di campo è la difesa di Cecchetto a rivitalizzare le gioielliere che si portano in scia (10-9). L’aggancio avviene poco dopo con Aelbrecht che in seguito conquista anche la palla-match concretizzata alla prima occasione da Havelkova.
BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA – BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA = 2-3
(21-25, 18-25, 25-19, 25-17, 13-15)
BRESCIA
: Jasper 23, Nicoletti 18, Berti 12, Cvetnic 7, Veglia 3, Bechis 2, Parlangeli (L1), Angelina 8, Biganzoli 1, Bridi 1, Pericati. N.E. – Botezat, Decortes, Sala (L2). All. Enrico Mazzola ed Andrea Carasi.
PERUGIA
: Aelbrecht 18, Havelkova 18, Carcaces 17, Ortolani 11, Koolhaas 9, Di Iulio 1, Cecchetto (L1), Scarabottini 1, Angeloni, Mlinar. N.E. – Casillo, Agrifoglio, Rumori (L2). All. Davide Mazzanti ed Andrea Giovi.
Spettatori – 50.
Durata dei set: 26’, 26’, 31’, 28’, 20’
Arbitri – Giuliano Venturi (TO) e Rachela Pristerà (TO).
VALSABBINA (b.s. 9, v. 8, muri 13, errori 17).
BARTOCCINI (b.s. 10, v. 2, muri 7, errori 17).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 8, 2020 19:38