Perugia: le donne fanno il mostro con Firenze

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 21, 2020 22:30
Koolhaas Nicole (attacco)

Bartoccini Fortinfissi Perugia in attacco con la centrale Nicole Koolhaas (foto Simone Contesini)

Una concreta Bartoccini Fortinfissi Perugia torna a macinare un successo e con una prova in progressione ottiene altri tre punti utili a restare viva nella parte bassa della classifica di serie A1 femminile. La prestazione offerta dalle magliette nere è risultata di buon livello, riuscendo ad evidenziare dei netti miglioramenti sul piano del gioco e del carattere con una vittoria che contribuisce a risollevare il morale. Un gioco straordinario che ha costretto alla resa una Il Bisonte Firenze che si presentava fiduciosa e determinata a proseguire la sua marcia positiva. È stata una partita che ha offerto molti spunti tecnici con le ragazze del presidente Bartoccini brave a far valere la maggior intraprendenza, specie con Ortolani che è risultata arma letale. L’avvio delle ospiti è migliore con una Nwakalor molto efficiente che prende il comando (5-7). Sono i soliti problemi in ricezione a causare la scollatura e con Guerra al servizio le umbre accusano un cospicuo ritardo (8-14). Entra Mlinar per sostituire Carcaces e va subito a segno poi anche Agrifoglio viene gettata nella mischia in regia rilevando Di Iulio e ciò coincide con un prodigioso recupero (16-18). Nel finale c’è l’aggancio con l’attacco di Havelkova e il sorpasso con il muro di Ortolani che sigla il 23-22. Perugia guadagna due palle-set ma entrambe sono annullate e si va ai vantaggi dove è Ortolani a mettere giù il punto dell’uno a zero. Alla ripresa le padrone di casa ripartono con lo stesso modulo con cui hanno terminato in precedenza ma sono sempre le toscane a partire meglio (4-7). È ancora Nwakalor ad infilare la sequenza letale che crea la spaccatura con il contributo di Kone (9-14). Carcaces riprende il suo posto in campo però la ricezione continua a subire le incursioni altrui (12-19). Coach Mazzanti gioca le carte Di Iulio e Angeloni ma stavolta il miracolo non riesce e Kone ristabilisce la parità. Nel terzo parziale non cambia il registro con le locali che cominciano ancora lente e vanno sotto (4-8). Per cercare di invertire la tendenza viene proposto ancora il cambio in regia con Agrifoglio che torna a guidare ma i problemi vengono sempre dalla ricezione e il gap non accenna a diminuire (11-16). Di Iulio allora riprende il suo posto e con un positivo turno in battuta accorcia (16-19). Capitan Angeloni trasmette la carica con una grande grinta e le perugine tornano in partita con un suo super attacco (22-22). Arrivo in volata che con Angeloni che firma il punto del vantaggio. La quarta frazione inizia finalmente bene e con Ortolani implacabile da fondo campo in un batter di ciglia le locali vanno sul 11-2. Ci pensa Di Iulio a gestire le compagne mantenendo saldamente il pallino in mano (19-6). Ormai non c’è storia e l’errore fiorentino fa salire alto l’urlo di Perugia.
BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA – IL BISONTE FIRENZE = 3-1
(26-24, 16-25, 29-27, 25-9)
PERUGIA: Ortolani 16, Koolhaas 12, Havelkova 10, Aelbrecht 10, Di Iulio 5, Carcaces 4, Cecchetto (L1), Angeloni 7, Mlinar 5, Agrifoglio 1. N.E. – Casillo, Scarabottini, Rumori (L2). All. Davide Mazzanti ed Andrea Giovi.
FIRENZE: Nwakalor 14, Belien 14, Guerra 13, Van Gestel 9, Panetoni 1, Cambi 1, Venturi (L1), Kone 7, Enweonwu 6, Lazic. N.E. – Neri, Acciarri, Alberti (L2). All. Marco Mencarelli e Marcello Cervellin.
Note – Spettatori 50.
Durata dei set: 29’, 21’, 32’, 18’.
Arbitri – Matteo Talento (SA) ed Enrico Autuori (SA).
BARTOCCINI (b.s. 9, v. 3, muri 16, errori 11).
IL BISONTE (b.s. 13, v. 5, muri 11, errori 13).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 21, 2020 22:30