Aleksandar Atanasijevic: «Si deciderà tutto a febbraio»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 11, 2020 12:00
Atanasijevic Aleksandar (incoraggia)

Aleksandar Atanasijevic (foto Michele Benda)

È andata in archivio col sapore agrodolce la prima bolla di champions league per la Sir Sicoma Monini Perugia che nella fase a gironi ha cominciato per la prima volta con una sconfitta. Poco male però, perché il riscatto è arrivato prontamente nella gara del giovedì contro Tours. È tornato l’ottimismo e i block-devils hanno ritrovato anche il loro capitano Aleksandar Atanasijevic che ha detto: «Una vittoria molto importante, Tours è un’ottima squadra che difende tanto. Siamo stati bravi, sono tre punti buoni per la classifica e adesso aspettiamo il torneo di Perugia a febbraio». Anche l’allenatore Vital Heynen si è detto fiducioso per il futuro: «È stato importante vincere stasera, i giocatori hanno avuto una buona reazione dopo la sconfitta con Civitanova Marche. Adesso ci giochiamo la qualificazione a Perugia». Tre anni fa era successa la stessa cosa, ma a parti invertite, con i bianconeri che avevano superato i marchigiani all’esordio e con entrambe le squadre qualificate alla fase dei play-off. Il girone è tosto ma anche per chi arriva seconda c’è la possibilità di passare il turno, lo dimostrano le classifiche provvisorie che vedono al momento gli umbri essere i migliori tra le formazioni che sono seconde in classifica. Nel girone A guidano i polacchi di Kedzierzyn Kozle con tre vittorie (9 set vinti e zero persi), seguiti dai connazionali di Belchatow con due vittorie (6 vinti e 4 persi con un quoziente di 1,5000); nel girone B conduce Civitanova Marche con tre successi (9 i set aggiudicati ed 1 lasciato), seconda è Perugia (con 7 set conquistati e 3 ceduti per un quoziente di 2,3333); nel girone C in testa i russi di Kazan con tre affermazioni (9 set all’attivo ed 1 al passivo), tallonati dai tedeschi di Berlin con due acuti (6 set vinti e 3 persi); nel girone E capeggia Trento che ha brindato tre volte (9 set incamerati e 3 lasciati); secondi sono i tedeschi di Friedrichshafen che hanno trionfato in due occasioni (6 set vinti e 4 perduti per un quoziente di 1,5000). Ancora non si è disputata alcuna partita nel girone D dove ci sono Modena, i belgi di Roeselare, i russi di Kemerovo, i polacchi di Warszawa.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 11, 2020 12:00