Chiara Rumori: «Pronta a fare la mia parte a Perugia»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 30, 2020 08:00
Rumori Chiara

Chiara Rumori (foto Maurizio Lollini)

Si avvicina la fine dell’anno, un periodo nel quale la voglia di festeggiare è sempre molto alta e per la Bartoccini Fortinfissi Perugia ci sono anche tanti motivi in più per essere felici. Ma il ritardo di forma accumulato a causa dei contagi impone alle magliette nere di non perdere altro tempo e sfruttare ogni momento possibile per allenarsi e recuperare il più possibile la condizione atletica. In questo periodo molto particolare le seconde linee si tengono pronte a dare il proprio contributo ancor di più, una di loro è la libero Chiara Rumori che dice: «Sicuramente subire uno stop dopo l’arrivo del nuovo allenatore, in un momento dove avevamo cominciato a trovare i nostri meccanismi e a crescere, partita dopo partita, è qualcosa che non si vorrebbe mai affrontare e che può risultare complicato da gestire. Penso che tutto questo, oltre ad incidere sulla preparazione fisica, sulla quale stavamo lavorando per arrivare pronte a partite importanti, incida anche dal punto di vista mentale. Si dice sempre che più si cresce, si vince, e più il morale sale, quindi in questi momenti si deve essere bravi a rientrare con la testa giusta e rimettersi a lavorare tenendo bene in mente sempre gli obiettivi prefissati all’inizio. Più che atleticamente quindi, penso sia importante lo spirito con cui si torna in palestra poiché non è semplice stare tanto tempo rinchiusi in casa, non fare per un periodo ciò che si è sempre abituati a fare. Ci dovremmo aiutare molto, magari ancora di più di come facevamo prima, sia in campo che fuori. Il mio obiettivo è quello di continuare a lavorare e cercare di far proprio il più possibile tutto ciò che mi viene detto e proposto, soprattutto in questa situazione dove c’è coach Mazzanti che può aiutarmi ad accrescere molto il mio bagaglio tecnico. Sono giovane ma voglio dimostrare che anche io posso dare il mio contributo alla squadra in qualsiasi momento. Ho voglia di crescere ancora e mettermi in gioco. Noi siamo una squadra forte e questa classifica non ci rispecchia affatto, credo che rimettendoci sotto a lavorare duro possiamo raggiungere il nostro obiettivo. Dobbiamo cercare di arrivare in quella zona che ci appartiene e credo che possiamo tranquillamente farlo. Dobbiamo crescere come squadra, ognuna di noi può fare molto di più e penso che questo lo abbiamo fatto vedere già prima che succedesse questa cosa, nelle ultime partite. Dobbiamo credere in noi stesse e pensare che possiamo farcela, unite, coese, in ogni momento e situazione perché ognuna può fare la sua parte ed aiutare le compagne. Non mi sbilancio nel dire il traguardo, per ora cerco di fare un passo alla volta perché per costruire qualcosa si deve partire con un obiettivo iniziale da raggiungere, poi si deve cercare di aggiungere un mattoncino e puntare più in alto. Ora, ciò che avevamo cominciato a costruire potrebbe aver subito una piccola crepa, ma credo fermamente che questa non sia una cosa che può fermare il nostro lavoro, torneremo in campo più forti di prima».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 30, 2020 08:00