Helena Havelkova: «Perugia ora gioca a pallavolo»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 2, 2020 08:00
Havelkova Helena

Helena Havelkova (foto Maurizio Lollini)

Ci si aspettava un successo pieno nell’ultimo turno di stagione ed invece si lecca ancora le ferite la Bartoccini Fortinfissi Perugia che ha perso uno scontro diretto e rimane impantanata nei bassifondi della graduatoria generale. La serie A1 femminile non perdona alcuna esitazione, ormai lo si è capito, e ci si avvicina alla fine del girone di andata con una consapevolezza sempre maggiore. Dall’analisi a caldo della schiacciatrice ceca Helena Havelkova emerge il difficile momento: «Tutti i parziali che abbiamo perso sono stati col minimo scarto, nel primo, nel terzo e nel tie-break eravamo lì, ma credo che sia mancato anche un pizzico di fortuna. Bisogna dire che loro comunque nei momenti finali di queste frazioni sono state molto brave in difesa. Dispiace per come è finito il quinto set, ma questo è lo sport e bisogna accettare il verdetto. Noi purtroppo abbiamo perso tanti punti con squadre che erano meno forti, ora ci tocca vincere o fare punti con le squadre di fascia più alta se vogliamo sganciarci dal fondo della classifica. Ci prepariamo per il match con Novara di sabato prossimo, di sicuro ce la metteremo tutta. Adesso la nostra è una squadra che sta giocando a pallavolo, prima eravamo messe solo in campo, ora con un allenatore come Mazzanti ci alleniamo bene e stiamo giocando a pallavolo».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 2, 2020 08:00