Perugia domenica in campo per difendersi da Piacenza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 5, 2020 10:00
Colaci Massimo

Massimo Colaci (foto Michele Benda)

Va a terminare domenica 6 dicembre la seconda settimana piena di competizione, delle tre consecutive previste in questo finale dell’anno, e per la Sir Safety Conad Perugia è ancora una gara interna. I block-devils se la vedranno alle ore 17 con una delle squadre più ambiziose della superlega maschile. La Gas Sales Bluenergy Piacenza è infatti seduta sul quinto gradino della classifica, ad una sola lunghezza dal terzo, e si pone quindi come formazione outsider della massima categoria. I bianconeri si sono ripresi la leadership in classifica e non vogliono mollarla, ma per riuscire a superare indenni anche questa rivale devono mantenere alto il loro livello di rendimento. Il tecnico belga Vital Heynen ha messo in guardia tutti sui pericoli derivanti dall’affaticamento accumulato in questo periodo ma appare fiducioso dei suoi ragazzi. Tra i padroni di casa appare sempre più evidente l’intercambiabilità del martello Thijs Ter Horst mentre in seconda linea si confida sull’esperienza del libero Massimo Colaci che alla vigilia dell’appuntamento dice: «Domenica abbiamo un’altra partita sicuramente impegnativa, in primis per il valore dell’avversario. Da quello che sembra, non dovrebbe esserci Grozer, certamente uno degli elementi più importanti di Piacenza che ha però una rosa molto profonda e che, nonostante abbia cambiato tanto nelle ultime settimane, è riuscita a trovare già un buon equilibrio giocando ad alti livelli e raggiungendo posizioni importanti in classifica. È una squadra molto fisica con un palleggiatore estroso e veloce e con ottimi battitori e noi domenica dovremo essere capaci di tenere in ricezione. Per quanto ci riguarda, piano piano stiamo tornando sui nostri livelli. Dobbiamo continuare su questa strada e cercheremo la vittoria con una prestazione di alto livello anche come viatico per la champions league della prossima settimana». Dall’altra parte della rete sarà una giornata diversa dalle altre per il coach Lorenzo Bernardi che torna da avversario dopo la fine burrascosa del rapporto nel palasport che lo ha visto protagonista per tre stagioni. Il collettivo emiliano ha cambiato molto negli ultimi tempi per cercare un salto di qualità con l’ingaggio del centrale iraniano Seyed Mousavi e dello schiacciatore ceco Michal Finger. Due gli ex della partita che ritornano a Pian di Massiano, sono il libero Fabio Fanuli e lo schiacciatore statunitense Aaron Russell. Nel bilancio dei precedenti gli umbri hanno sempre vinto, tre vittorie su altrettanti incontri disputati. A caccia di record in questo match c’è Wilfredo Leòn che con tre punti toccherebbe quota 1’400 in carriera, Sebastian Solé con dieci colpi vincenti raggiungerebbe i 1’700, Aleksandar Atanasijevic con sette punti taglierebbe il traguardo di 4’400 punti con la maglia perugina. Come sempre la partita sarà visibile in diretta streaming sul canale Lega Volley Channel che fa parte dell’emittente web elevensports.it mentre la cronaca potrà essere seguita sulle frequenze di Umbria Radio e sui profili social ufficiali del club. Chiamati a dirigere l’incontro sono i fischietti Marco Zavater (RM) e Bruno Frapiccini (AN), coadiuvati dal terzo arbitro Bolici, dall’addetto al video-check Giulietti e dal segnapunti Bordoni. Possibile sestetto Perugia: Travica ad alzare in diagonale con Atanasijevic, Solé e Ricci centrali, Leòn e Plotnytskyi attaccanti di banda, libero Colaci. Probabili titolari Piacenza: Baranowicz in regia e Antonov opposto, Mousavi e Polo al centro, Russell e Clevenot schiacciatori, Rizzo libero.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 5, 2020 10:00