Marco Bartolini: «Città di Castello cavalchi l’onda»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 26, 2021 10:00
Job Italia Città di Castello (tempo)

la Job Italia Città di Castello di serie B maschile

L’euforia, la gioia, gli abbracci, sopiti da undici lunghi mesi, hanno caratterizzato il finale del derby umbro vinto all’esordio dalla Job Italia Città di Castello. E dire che prima della gara i biancorossi erano stati costretti a fare a meno di Davide Marra per infortunio, ma nelle difficoltà il gruppo si è unito, guidato in campo da Fuganti Pedoni e da Nico Cipriani. Coach Marco Bartolini non nasconde la sua gioia: «È stato entusiasmante perché la squadra ha dato segnali di grande crescita, soprattutto perché i giovani sono stati in campo con consapevolezza e senza paura. Troveremo altre tipologie di squadre, con ben altri obiettivi, ma le vittorie come quelle di ieri sera danno morale ed entusiasmo che dobbiamo cavalcare. Abbiamo sfiorato anche il bottino pieno perché Foligno ci ha rimontati dal 22-20 del quarto set grazie alla sua esperienza. Tutti hanno dato un grande contributo, anche Valenti, che ha fatto un lavoro encomiabile in seconda linea, non inganni quindi il suo tabellino. Da domani testa al Bellaria». Ottima è stata anche l’organizzazione della gara secondo il protocollo Covid-19 come spiega il direttore sportivo Antonello Cardellini: «È stato un lavoro lungo e complesso perché la salute di atleti, allenatori ed addetti ai lavori va ben oltre il risultato della partita. Non è facile per le società di serie B, noi ce la stiamo mettendo tutta per poter arrivare in fondo al campionato senza intoppi».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 26, 2021 10:00