Aleksandar Atanasijevic lascerà Perugia a fine stagione

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 14, 2021 10:00
Atanasijevic Aleksandar (festeggia)

la felicità di Aleksandar Atanasijevic che festeggia insieme ai tifosi della Sir Safety Conad Perugia (foto Michele Benda)

La notizia era nell’aria da qualche tempo e di certo non era del tutto inattesa, ieri è arrivata in qualche maniera una conferma ufficiale. È l’ultima stagione in bianconero per l’atleta Aleksandar Atanasijevic che dopo otto stagioni con i block-devils comincerà una nuova avventura. Era stato lo stesso popolare Bata ad aver mandato qualche messaggio sibillino tramite i suoi profili social ed i tifosi avevano cominciato ad interrogarsi. Ora è l’agenzia del fuoriclasse serbo a fare maggior chiarezza scrivendo pubblicamente “Dopo 8 anni con la maglia di Perugia il migliore opposto al mondo Aleksandar Atanasijevic ha deciso di non proseguire con il club dopo questa stagione. Con Perugia ha vinto tre volte la supercoppa italiana, due volte la coppa Italia e una volta lo scudetto tricolore. È stato tre volte il miglior realizzatore e miglior schiacciatore della Lega, una volta mvp del campionato e della coppa Italia e tre volte miglior marcatore della champions league. Il suo cuore apparterrà sempre al Perugia ma è tempo di nuove sfide”. Si sono fatte tante congetture nei giorni scorsi, alcune testate giornalistiche hanno ipotizzato un suo ritorno in Polonia a Belchatow, altre un passaggio in Russia, ma dalle informazioni in nostro possesso non si può escludere che possa restare in Italia con Piacenza che gli ha fatto una bella offerta. Detto ciò, sono in molti a chiedersi quale sarà la destinazione finale, con la tifoseria perugina che già si dispera con messaggi di sostegno rivolti ad un suo idolo. Indipendentemente dal fatto che società ed atleta siano legati ancora da un anno di contratto, ormai la questione è definita. La scelta è stata presa e i motivi che ogni sportivo professionista ha sono insindacabili, ma questo è un durissimo colpo per la tifoseria perugina che l’aveva giustamente eletto a propria bandiera portacolori. Di certo possono aver pesato in questa sofferta separazione tanti fattori, ma è altrettanto vero che sono pochi i giocatori che si fermano per otto anni in una squadra, ed è più che logico un suo cambio di casacca. Resta ora da capire chi sarà a prendere il suo posto.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 14, 2021 10:00