Gli uomini di Perugia espugnano Monza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 31, 2021 21:00
Ter Horst Thijs (attacco)

Sir Safety Conad Perugia in attacco con lo schiacciatore Thijs Ter Horst Thijs (foto Michele Benda)

E sono due. La Sir Safety Conad Perugia conquista anche la seconda gara di semifinale dei play-off scudetto e domenica in casa disporrà della prima opportunità per chiudere i conti. Trascinata da un immenso Leòn e guidata in regia da un lucido Travica, la squadra bianconera parte bene vincendo il primo set ma viene ripagata dai brianzoli con ugual moneta, nel terzo dà l’impressione di non reggere di nervi ma s’impone in una lunga battaglia di break e contro break, mentre nel quarto sale definitivamente in cattedra mettendo in chiaro che non ha più voglia di scherzare. Stesso il sestetto iniziale rispetto a gara-uno, i block-devils riprendono da dove avevano lasciato preferendo Ricci a Russo al centro. Una novità in campo lombardo con Holt in luogo di Beretta al centro. Al fischio d’inizio ci sono i titolari attesi. Una gara indirizzata all’avvio dagli ospiti che provano a scappare con Leòn (3-7). Una serie di errori rimette in pista subito i locali che accorciano e agganciano (10-10). A far ripartire i perugini sono due ace di Ter Horst che spingono sul 15-18. Nel finale è ancora Leòn a fare la voce grossa (sette colpi vincenti) e un errore al servizio sancisce il vantaggio. Invertiti i campi sono sempre gli umbri a guidare (7-10). Cambia marcia Lagumdzija che comincia a incidere e opera il sorpasso, il servizio di Dzavoronok consolida (21-18). Arriva il pareggio. Nella terza frazione i lombardi riprendono fiducia (8-3). Viene da Ter Horst lo scatto d’orgoglio che riporta in linea (12-12). Si procede gomito a gomito col punteggio che rimane in bilico (20-20). I sorpassi e i controsorpassi si susseguono, e la lotta si prolunga ai vantaggi dove decisivo è Leòn. Quarto frangente che parte nel segno ospite (3-8). Per quanto si sforzino i monzesi il gap viene conservato (17-21). C’è da soffrire ma allo sprint Leòn mette giù la palla della vittoria.
VERO VOLLEY MONZA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA = 1-3
(22-25, 25-22, 29-31, 19-25)
MONZA: Lagumdzija 25, Lanza 14, Dzavoronok 12, Holt 7, Galassi 2, Orduna 2, Federici (L1), Beretta 9, Davyskiba 1, Brunetti (L2). N.E. – Falgari, Ramirez Pita, Calligaro Poreba. All. Massimo Eccheli e Giuseppe Ambrosio.
PERUGIA: Leòn 23, Ter Horst 17, Solé 14, Plotnytskyi 10, Ricci 3, Travica 1, Colaci (L1), Russo 5, Zimmermann, Piccinelli. N.E. – Atanasijevic, Muzaj, Vernon-Evans, Biglino (L2). All. Vital Heynen e Carmine Fontana.
Note – Spettatori 50.
Durata dei set: 32’, 31’, 40’, 30’.
Arbitri – Alessandro Tanasi (SR) e Gianluca Cappello (SR).
VERO (b.s. 18, v. 4, muri 9, errori 10).
SIR (b.s. 12, v. 12, muri 9, errori 10).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 31, 2021 21:00