Daniele Santarelli: champions league dedicata a mia mamma

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 2, 2021 10:30
Santarelli-DeGennaro (coppa)

Daniele Santarelli e Monica De Gennaro con la coppa vinta nella champions league femminile (foto Filippo Rubin)

Conegliano Veneto è campione d’Europa, nella superfinal di Verona la squadra gialloblù ha coronato anni di rincorsa al massimo trofeo continentale mettendo in bacheca quell’unico titolo che le mancava. Una grande battaglia di oltre due ore contro le rivali del Vakifbank Istanbul che confeziona la stagione perfetta con un leggendario poker (supercoppa italiana, coppa Italia, scudetto e champions league). Un trionfo costruito giorno per giorno in una stagione incredibile, tutta senza sconfitte, con la striscia aperta dal 12 dicembre 2019 che ancora non si è chiusa. Artefice del successo è anche il tecnico folignate Daniele Santarelli che ha detto a caldo: «Ci ho sempre creduto. Abbiamo perso il primo set giocando malissimo, ho detto alle ragazze che se avessimo iniziato a giocare, sarebbe cominciata un’altra sfida. Il terzo set lo abbiamo buttato via noi. È stata una guerra, poi nel tie-break ci siamo trovati sotto, così ho fatto un cambio e qualcosa è successo. Da 0-4 a 14-10, incredibile. Una vittoria meritata e inseguita da tanto tempo. Io la sentivo, la pressione c’è. Io ho fatto una semifinale e due finali, le ho perse. Avevo un debito nei confronti della società, hanno sempre creduto a me. La dedico a mia mamma che non vedo da troppi mesi, è stata col Covid a casa da sola, non mi ha fatto pesare nulla».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 2, 2021 10:30